Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: un po' di FREDDO sull'Italia, ma avrà vita corta...

La prima parte della settimana sarà caratterizzata da venti freddi da nord-est che porteranno un po' di inverno quantomeno al centro e al nord; lunedi piogge intense in Sardegna, poi di nuovo tanta mitezza.

La sfera di cristallo - 17 Gennaio 2020, ore 16.00

La prima (e molto probabilmente l'unica) perturbazione di gennaio sta per interessare la nostra Penisola ad iniziare dal settore di nord-ovest. Il corpo nuvoloso in questione darà avvio ad un breve (anzi brevissimo) periodo invernale segnatamente al centro e al nord che diverrà realtà nelle giornate di lunedi 20 e martedi 21 gennaio. 

Il fronte perturbato darà i suoi massimi effetti nella giornata di sabato 18 gennaio segnatamente al nord-est e al centro. Ecco le previsioni grafiche riferite alla giornata prefestiva: 

Oltre alla pioggia che farà scendere le sostanze inquinanti nelle città del centro-nord, è attesa anche una piccola mano di bianco sui nostri rilievi, anche quelli appenninici che al momento non presentano quasi nessuna copertura nevosa. 

La perturbazione lascerà la nostra Penisola alla fine della giornata di sabato, aprendo la porta a correnti più fredde provenienti da nord-est che inizieranno ad affluire sull'Italia nella giornata di domenica 19 gennaio. Qualche spruzzata di neve a bassa quota (400-600 metri) sarà probabile sulla parte orientale dell'Appennino centro-settentrionale, mentre piogge intense tenderanno ad organizzarsi sulla Sardegna. 

La giornata più perturbata per l'Isola sarà lunedi 20 gennaio; ecco la sommatoria delle piogge che cadranno nella giornata medesima secondo il modello americano. 

Notate la confluenza tra l'aria fredda sopra citata (frecce blu) e correnti più tiepide provenienti dal nord Africa (frecce rosse) che si verrà a creare proprio sulla verticale della Sardegna. Da ciò scaturiranno i rovesci intensi evidenziati dalla mappa, che tenderanno ad estendersi anche alla Corsica. 

Le correnti fredde orientali determineranno qualche spruzzata di neve fino a quote medio-basse nelle aree montuose esposte ad est, mentre alcuni piovaschi si faranno vedere sulle regioni meridionali. 

A partire da mercoledi 22 gennaio, il freddo presente al centro-nord tenderà ad asciugarsi come una pozzanghera, rimpiazzato da correnti meridionali ad ampio respiro. Ecco la situazione sinottica prevista per le ore centrali di giovedi 23 gennaio: 

Ecco l'aria mite in risalita dal nord Africa che potrebbe determinare qualche pioggia sui settori occidentali italiani. Per il resto tanto sole ed inverno che tornerà ad eclissarsi fino a data da destinarsi. 

Sintesi previsionale fino a venerdi 24 gennaio:

Sabato 18 gennaio: tempo instabile al nord-est e al centro con piogge e nevicate sopra i 700-800 metri al nord, 1000-1200 metri al centro; qualche pioggia anche sulla Campania, per il resto tempo asciutto. 

Domenica 19 gennaio: aria fredda in arrivo sull'Italia con qualche rovescio in Adriatico, nevoso sopra i 500-700 metri; qualche nevicata anche nel Cuneese, per il resto tempo asciutto. Temperature in calo specie al nord e al centro. 

Lunedi 20 gennaio: maltempo sulla Sardegna con rovesci anche forti; piovaschi al sud, spruzzate di neve sull'Appennino centro-settentrionale sopra i 500-700 metri, 300 metri nel Cuneese occidentale, per il resto tempo asciutto, ma freddo e ventoso. 

Martedi 21 e mercoledi 22 gennaio: nubi sparse su tutte le regioni, ma senza fenomeni degni di nota; ancora freddo al nord, ma in attenuazione, più mite altrove. 

Giovedì 23 e venerdi 24 gennaio: qualche pioggia su Sardegna, Liguria e Tirreno, in genere soleggiato altrove. Nuovamente mite su tutta l'Italia. 

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum