Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: passaggi perturbati in serie sull'Italia?

I prossimi sette giorni ci proporranno il transito di diverse perturbazioni sulla nostra Penisola in un contesto non particolarmente freddo anche se spesso ventoso.

La sfera di cristallo - 27 Febbraio 2020, ore 16.00

Il flusso atlantico tenderà ad ondulare maggiormente nei prossimi giorni, concedendo alcuni passaggi frontali più o meno incisivi sulla nostra Penisola. Il primo della serie si attarderà domani, venerdi 28 febbraio, su parte delle regioni meridionali. Ecco le previsioni grafiche: 

Il sereno delle regioni settentrionali farà da controaltare ai rovesci che insisteranno segnatamente sul medio-basso Tirreno. Tra la Campania e la Calabria Tirrenica le piogge potrebbero essere leggermente più insistenti, prima di dare spazio ad un miglioramento generale nelle ore serali. 

Il fine settimana si presenterà tra il variabile e l'instabile in Italia, stante l'arrivo di una nuova perturbazione. La seconda mappa mostra il quadro sinottico atteso nella mattinata di domenica 1 marzo: 

Questa seconda perturbazione inizierà a dare effetti su parte del nord tra il pomeriggio e la serata di sabato 29 febbraio, per poi propagarsi al centro e parte del meridione domenica 1 marzo. 

Anche in questo caso si tratterà di un corpo nuvoloso abbastanza veloce che non lascerà accumuli piovosi abbondanti sul nostro Paese. 

La perturbazione più importante e democratica, ovvero quella che dovrebbe far piovere su quasi tutta l'Italia, è prevista transitare tra lunedi 2 e martedi 3 marzo. Ci teniamo a ribadire che oggi la "democraticità" di questo fronte è messa un po' in forse dal modello americano, mentre risulta confermata dall'elaborato europeo. 

La terza mappa mostra la sommatoria degli accumuli piovosi previsti in Italia per l'intera giornata di lunedi 2 febbraio, secondo il modello europeo: 

Si notano precipitazioni intense al nord e lungo il Tirreno con la neve che imbiancherà le Alpi e parte dell'Appennino centro-settentrionale. Le altre regioni saranno ancora in attesa, ma verranno prese dai fenomeni nelle giornate seguenti, stante lo spostamento della depressione verso levante. 

Ecco, infine, la situazione prevista per le ore centrali di mercoledi 4 marzo: 

Tutta l'Italia resterà abbracciata da una circolazione depressionaria che porterà i massimi effetti sulle regioni orientali e al meridione, unitamente ad un calo generale delle temperature. 

Se volete avere delucidazioni sulle condizioni del tempo a lungo termine, potete leggere la rubrica Fantameteo; per il momento, ecco la tendenza del tempo fino a giovedi 5 marzo. 

Venerdi 28 febbraio: bel tempo al nord e al centro a parte nubi sulle Alpi senza nevicate. Qualche rovescio insisterà tra il basso Lazio, la Campania e la Calabria Tirrenica con fenomeni in attenuazione nell'arco della giornata. Clima mite ovunque. 

Sabato 29 febbraio: inizialmente soleggiato, poi peggiora al nord con piogge tra pomeriggio e sera su Liguria, basso Piemonte, Lombardia e nord-est. Neve sulle Alpi sopra i 1000-1200 metri. Altrove belle schiarite e tempo mite. 

Domenica 1 marzo: instabile al nord-est, al centro e sulla Campania con rovesci, in via di temporanea attenuazione nell'arco della giornata; sul resto d'Italia nubi sparse senza fenomeni significativi. Ventoso e mite. 

Lunedi 2 marzo: probabile maltempo al nord e sul Tirreno con piogge e nevicate sulle Alpi e sull'Appennino settentrionale. Ancora in attesa le altre regioni. 

Da martedi 3 fino a giovedi 5 marzo: instabile e piu freddo su gran parte d'Italia con fenomeni più intensi e probabili al centro e al meridione. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum