Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: lunga trafila di instabilità sui versanti adriatici, poi l'anticiclone

Circolazioni d'aria fresca nord-atlantica scivoleranno lungo il fianco orientale dell'alta pressione, recando disturbi soprattutto sui versanti adriatici e sui rilievi montuosi, dove il rischio di temporale sarà particolarmente elevato soprattutto venerdì. A partire da domenica ed ancor più dalla prossima settimana, anticiclone in rinforzo con tempo stabile al centro ed al sud, quadro termico votato al rialzo. Qualche temporale si farà ancora vedere su Alpi e Prealpi.

La sfera di cristallo - 15 Luglio 2020, ore 16.00

Il continente europeo viene occupato da due figure bariche apparentemente antagoniste; sull'Europa occidentale troviamo infatti una circolazione d'aria più stabile rappresentata dall'alta pressione delle Azzorre, mentre sull'Europa centrale ed orientale prevalgono circolazioni più fresche di origine nord-atlantica che scivolando fianco orientale dell'alta pressione, raggiungono il Mediterraneo attraverso impulsi settentrionali o al più nord-occidentali. Uno di questi impulsi a maglie più larghe, coinvolge quest'oggi l'intero territorio nazionale ad esclusione delle regioni del sud, portando qualche temporale sui rilievi. Questa circolazione tenderà a perdere rapidamente di importanza, seguita da un effimero rinforzo dell'alta pressione previsto nella giornata di domani, giovedì 16. Tra venerdì 17 e sabato 18, una seconda circolazione depressionaria in quota centrata sui Balcani, estenderà la sua influenza alle regioni orientali.

Nuovi temporali sono previsti al nord-est già nella mattinata di venerdì, i fenomeni si estenderanno rapidamente anche sulle centrali adriatiche nel pomeriggio di venerdì, per poi approdare sulle regioni meridionali nella notte tra venerdì e sabato. Stima delle precipitazioni previste dal modello americano nel pomeriggio di venerdì 17 luglio:

 

Nella giornata di sabato l'alta pressione delle Azzorre tornerà ad espandersi gradualmente verso l'Europa centrale, ne conseguirà un miglioramento del tempo sulle regioni del centro e del nord Italia, mentre l'instabilità resterà confinata sulle regioni del sud, cioè su quei settori che almeno inizialmente verranno in buona parte esclusi dai fenomeni. Analisi in quota del modello americano riferita a sabato pomeriggio:

Con l'inizio della prossima settimana, i modelli sembrano confermare un nuovo rinforzo dell'alta pressione sul Mediterraneo e sull'Europa, nonostante questo, le circolazioni instabili oceaniche continueranno ad interessare in maniera particolarmente vivace l'Europa settentrionale, dove si avvicenderanno diverse perturbazioni. Almeno con l'inizio della prossima settimana queste depressioni non ci interesseranno e sul nostro Paese è previsto un rialzo generale delle temperature, le condizioni atmosferiche saranno più stabili e soleggiate. Qualche temporale potrebbe interessare la fascia alpina e prealpina. Analisi in quota del modello americano riferita a martedì 21 luglio:

 

Sintesi previsionale da giovedì 16 a giovedì 23:

Giovedì 16 con qualche temporale sui rilievi del centro e del nord, più sole lungo le coste. Qualche possibile anche nelle zone di pianura. Maggiori occasioni di cielo soleggiato al sud.

Venerdì 17 un impulso di instabilità scivola sulle regioni del versante Adriatico, con temporali dapprima al nord-est, poi anche su Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise. Qualche focolaio temporalesco anche al nord-ovest. Temperature in calo al centro ed al nord.

Sabato 18 l'instabilità si concentra sulle regioni meridionali mentre il tempo migliorerà al centro ed al nord. Temperature stazionarie su valori gradevoli.

Domenica 19 tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni, spunti temporaleschi sui rilievi del sud. Temperature in ripresa.

Lunedì 20 soleggiato con clima estivo. Temperature ancora in rialzo.

Martedì 21 torna qualche temporale sulla fascia alpina, soleggiato altrove. Caldo estivo. 

Mercoledì 22 e giovedì 23 potrebbe crescere il rischio di qualche temporale su Alpi e Prealpi. Ancora tempo soleggiato e temperature estive altrove.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum