Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: l'inverno prova un nuovo ATTACCO all'Italia, ce la farà?

Da fine anno doppio tentativo di ingresso di aria fredda, poi molto fredda, dal nord-est del Continente verso l'Italia: il primo è atteso soprattutto al sud, il secondo su quasi tutto il Paese, pur con risvolti diversi. Possibile neve in Adriatico sin sulle coste tra il 3 ed il 4 gennaio (urgono conferme).

La sfera di cristallo - 28 Dicembre 2018, ore 14.43

Per fine anno il tempo si andrà movimentando sul nostro Paese. Troppo sbadato l'anticiclone per chiudere tutti i varchi all'aria fredda, troppo timido nel prendere possesso stabilmente del Mediterraneo centrale.

E così cominceranno le scorribande dell'aria fredda, dapprima limitate alle sole regioni meridionali e a parte del medio Adriatico, poi forse più convinte ed estese a gran parte del territorio.

Del malloppo gelido di cui abbiamo lungamente parlato nella giornata odierna su MeteoLive si hanno infatti notizie nuove: anche il modello americano infatti sembrerebbe non ignorarne più i movimenti.

Se così fosse l'aria fredda almeno per 72 ore, cioè tra mercoledi 2 e sino a venerdì 4, andrebbe ad investire l'Italia nel suo complesso, durante la seconda ondata.

Ne deriverebbero nevicate o rovesci di neve sin sulle zone costiere dalla Romagna alla Puglia, bufere in Appennino sino alle basse quote, mentre sul Tirreno impazzerebbe la Tramontana, pur in un contesto soleggiato, così come al nord soffierebbe la Bora.

Insomma un episodio invernale, peraltro dalle caratteristiche già ampiamente osservate sullo Stivale in passato in questo frangente dell'anno. Certo, osservando quanto sta accadendo di clamoroso in stratosfera verrebbe da pensare che l'episodio possa essere collegato proprio a questi riscaldamenti estremi, eppure al momento non è così, o perlomeno NON è ancora così.

Crediamo certamente che il gennaio possa esserne condizionato, ma al momento il collegamento tra i fatti stratosferici e quelli troposferici ancora non c'è, potrebbe arrivare a breve, ma anche no, quindi non perdiamo di vista la realtà dei fatti.

SINTESI PREVISIONALE sino a venerdì 4 gennaio 2019:
sabato 29 e domenica 30 dicembre
: giornate almeno in parte soleggiate o caratterizzate da cieli velati, locali nebbie o foschie sulle zone pianeggianti, un po' di nubi basse lungo le regioni tirreniche; clima non freddo in alta montagna e sulle coste, freddo umido nelle valli e nelle conche ma ampiamente sopportabile.

lunedì 31 dicembre: su Alto Adige molto nuvoloso con deboli nevicate nelle vallate di confine, velato sul resto del nord con ampie schiarite, parzialmente nuvoloso al centro e al sud con tendenza a peggioramento su medio Adriatico e meridione associato a rovesci, anche nevosi sino a quote basse in Appennino, locali temporali. Rinforzo dei venti da nord-est al sud, temperature in calo al centro, al sud e sul nord-est, stazionarie altrove.

martedì 1° gennaio: al mattino ancora nuvoloso al sud e sull'Abruzzo con brevi nevicate in Appennino sino a 400m, rovesci di pioggia in pianura, vento e freddo, poi migliora in giornata, bello altrove, un po' freddo al mattino.

mercoledì 2 gennaio: dapprima bel tempo ovunque, banchi di nebbia nottetempo sulle pianure del nord, in serata nubi in arrivo lungo tutte le regioni adriatiche con locali rovesci in Appennino, nevosi sino a quote collinari, temperature in incipiente diminuzione.

giovedì 3 gennaio: giornata fredda e ventosa sull'insieme del Paese, nubi dalla Romagna alla Puglia, poi anche su tutto il meridione e le zone interne appenniniche del centro con rovesci nevosi a quote progressivamente più basse. Temperature in calo sensibile, freddo. In serata nubi anche sulla Valpadana e le Prealpi con fiocchi di neve a ridosso delle Prealpi. Attendibilità bassa.

venerdì 4 gennaio
: giornata ovunque fredda o molto fredda. Nubi sul medio Adriatico e al sud con neve a quote prossime al litorale, specie in Adriatico. Nubi sparse anche al settentrione ma in attenuazione, sereno sull'alto e medio Tirreno, ovest Sardegna, nubi su est Sardegna ma secco. Attendibilità bassa.

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it

Situazione meteo LIVE: 

>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

>>> Altri satelliti
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum