Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: irrompe il VORTICE POLARE sin sull'Italia, MALTEMPO e NEVE anche a quote basse

Incredibile affondo di un ramo del vortice polare sin sul Mediterraneo: una configurazione barica che ormai si vede raramente. Il maltempo in due fasi: la prima tra mercoledì e giovedì, la seconda tra venerdì e domenica, poi variabilità.

La sfera di cristallo - 1 Dicembre 2020, ore 14.27

Qui sotto la spettacolare carta barica prevista per la mattinata di venerdì 4 dicembre con un ramo del vortice polare pronto a sfondare nel Mediterraneo; da notare i geopotenziali molto bassi previsti:

C'è da mordersi le mani. Senza muovere un dito, con un risparmio energetico e dunque di denaro non trascurabile (cioè senza l'uso dei cannoni), al momento giusto, la neve, quella che con la N maiuscola sta per investire tutto il comparto alpino; peccato che sia una delle più grandi beffe meteorologiche degli ultimi anni, visto che il covid di fatto impedirà, così sembra, l'apertura delle piste almeno sino al 10 gennaio e se dovessero chiudere anche gli alberghi, solo chi avrà la fortuna di possedere una seconda casa tra i monti se la potrà godere.

La neve però ha deciso di fare la sua comparsa, pur fugace, su alcune zone di pianura del nord, in due atti: il primo mercoledì 2, il secondo, più circoscritto, nella giornata di venerdì 4.

Al centro e al sud invece si vedrà solo pioggia, anche temporali per la verità, alcuni intensi, ma la neve mediamente in Appennino la si vedrà solo oltre i 1300-1400m.

La prima fase del maltempo scatterà a breve a causa dell'inserimento di una goccia fredda in quota tra nord e centro Italia, che causerà una risposta depressionaria al suolo tra Mar Ligure e medio Tirreno, con conseguenze instabili, a tratti perturbate, su gran parte del Paese.

La neve, grazie ad un certo calo delle temperature previsto a tutte le quote sul settentrione, potrà cadere a tratti mercoledì anche sulla Valpadana, specie su Emilia. Lombardia, Appennino ligure, basso Piemonte, Veneto, alto Friuli, per poi lasciar spazio ad una tregua asciutta di breve durata, mentre nel frattempo piogge e temporali seguiteranno a colpire centro e soprattutto il meridione.

Ecco il momento più significativo della fase perturbata di mercoledì 2: in verde l'estensione delle nevicate nella notte e poi in mattinata, in blu il malloppo di precipitazioni che andranno ad investire il Tirreno centrale:


Venerdì 4 ecco la nuova perturbazione legato all'affondo di un ramo del vortice polare, una lingua colma di aria fredda in alta quota pronta a spingere un intenso fronte perturbato sulla Penisola, foriero di precipitazioni molto abbondanti un po' su tutto il Paese, ma soprattutto al nord e lungo le regioni centrali tirreniche, investite anche da forti temporali.

La neve venerdì 4 mattina cadrà in pianura sino all'ovest Milanese e su tutte le vallate alpine, poi si limiterà a cadere copiosa nelle Alpi sino a tutta la giornata di sabato, pericolosi alcuni temporali marittimi che potrebbero generarsi sul Tirreno. Non farà freddo al suolo però al centro e al sud, al nord risulterà moderato, relegato peraltro sulle regioni occidentali, le altre risulteranno troppe esposte alle correnti di Ostro e Scirocco.

Da lunedì 7 fase di variabilità con nuovi passaggi instabili, meno intensi, ma comunque in grado di determinare rovesci sparsi.

SINTESI PREVISIONALE sino a MARTEDI 8 DICEMBRE:
mercoledì 2 dicembre:
al nord molto nuvoloso con nevicate sparse sino a quote molto basse, a tratti anche in pianura su Emilia, Appennino ligure, centro est Lombardia, Veneto, alto Friuli, piogge su Romagna e costa ligure, brevi nevicate sulle Prealpi, solo spruzzate nelle Alpi. Verso sera fenomeni in localizzazione su centro-est Alpi, nevosi sin nei fondovalle. Al centro e al sud instabile con rovesci di pioggia anche intensi, specie sul versante centrale tirrenico, in estensione alla Campania. Neve oltre i 1300-1400m in Appennino. Temperature in calo nei valori massimi al nord.

giovedì 3 dicembre: instabile sul medio Adriatico e sul meridione con rovesci e brevi temporali, ultime nevicate su est Alpi, migliora altrove, temperature in lieve aumento nei valori massimi al nord, in calo al sud.

venerdì 4 dicembre: forte maltempo al nord a partire da ovest, copiose nevicate sulle Alpi a quote basse, neve anche in pianura al mattino su Piemonte ed ovest Lombardia sino alle porte di Milano. Più ad est sulle pianure respiro tiepido e pioggia. Al centro forti rovesci o temporali su Toscana, Lazio, Umbria e Sardegna, ventoso, al sud ancora tempo d'attesa e rinforzo dei venti. Temperature in calo sulle Alpi e all'estremo nord-ovest, in rialzo altrove.

sabato 5 e domenica 6 dicembre: maltempo su tutta la Penisola con fenomeni in graduale spostamento da ovest ad est, temporali anche intensi al centro e al sud, forti nevicate sulle Alpi a quote variabili tra i 500m su ovest Alpi, ai 900-1000m su centro-est Alpi, in temporaneo rialzo sabato mattina sino a 1300m su fascia prealpina centro orientale. Forti venti meridionali e probabile acqua alta sulla Laguna Veneta.

lunedì 7 dicembre: nuovo moderato passaggio instabile da ovest con rovesci a macchia di leopardo, specie tra nord e regioni centrali tirreniche, neve oltre i 700m sulle Alpi. Temperature ancora relativamente basse al nord, ma in calo anche al centro e al sud. Sempre ventilato.

martedì 8 dicembre: possibile peggioramento dalla serata al nord con neve a quote prossime alla pianura sul settore occidentale, piogge e rovesci lungo le regioni centrali tirreniche, tempo d'attesa altrove con breve finestra di tempo discreto. 

------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


---------------------------------------------------------------------------
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum