Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: da lunedì 23 marzo FREDDO TARDIVO sull'Italia

Confermata l'ondata di freddo sull'Italia che prenderà avvio da lunedi 23 marzo.

La sfera di cristallo - 20 Marzo 2020, ore 16.00

Il prossimo fine settimana fungerà da "cuscinetto" tra il gran sereno dei giorni scorsi ed l'ondata di freddo tardiva che inizierà ad agire sull'Italia a partire da lunedi 23 marzo. 

I modelli sono tutti concordi nel contemplare un deciso raffreddamento che su alcune regioni verrà accompagnato da nevicate a tratti fino in pianura. 

Dopo un sabato abbastanza soleggiato e mite su tutta l'Italia, fatta eccezione per qualche rovescio locale, la domenica vedrà un aumento dell'instabilità con rovesci più convinti che bagneranno alcune regioni del Bel Paese. 

La prima mappa mostra la probabilità di pioggia imbastita questo pomeriggio dal modello americano per domenica 22 marzo: 

La suddetta probabilità viene giudicata ELEVATA su Alpi, Prealpi e zone dell'alta pianura con quota neve in calo fino a 900-1000 metri. Più modesta la probabilità che possa piovere sul resto del settentrione. 

Rischio di pioggia ELEVATO anche nelle zone interne tra Lazio e Abruzzo, unitamente alla Sicilia e al sud della Calabria. Altrove il rischio che possa piovere si manterrà basso o del tutto nullo dove vedete il colore bianco. 

L'aria fredda da nord-est farà il suo ingresso sull'Italia a partire da lunedi 23 marzo ad iniziare dai settori orientali. La seconda mappa mostra le temperature a 1500 metri attese in Italia nella notte tra lunedi 23 e martedi 24 marzo: 

Le regioni maggiormente interessate dal calo termico che porterà isoterme alla medesima quota tra -8 e -10° saranno quelle settentrionali, le aree interne del centro e il versante adriatico. 

Proprio in Adriatico saranno possibili spruzzate di neve fin sulle coste specie nella giornata di martedi 24 marzo

Neve fino a fondovalle sarà possibile inoltre tra l'alto Veneto e il Trentino, sopra i 500 metri sulla Calabria e sopra gli 800 metri nelle zone interne della Sardegna. 

Da notare la massa piovosa che dalle regioni meridionali risalirà verso nord. Questa potrebbe determinare un peggioramento generalizzato della giornata di mercoledi 25 con neve al nord-ovest anche a bassa quota. Abbiamo però bisogno di molte conferme in quanto l'evento descritto è ancora in fase di studio. 

L'ondata fredda inizierà a mollare la presa nella giornata di giovedi 26 marzo anche se il tempo a scala italica seguiterà ad essere instabile: 

Da notare la posizione anomala dell'alta pressione che potrebbe richiamare ulteriori correnti fredde orientali sul finire del mese, ma per tutti i dettagli sul tempo a lungo termine leggete la rubrica Fantameteo

Sintesi previsionale fino a venerdi 27 marzo

Sabato 21 marzo: qualche rovescio sulle Alpi e sulle Isole, tempo asciutto e in parte soleggiato altrove. Clima mite. 

Domenica 22 marzo: instabile al nord con rovesci su Alpi, Prealpi e alta pianura con neve sopra i 900-1100 metri. Rovesci anche nelle zone interne del centro e sulla Sicilia, per il resto tempo più asciutto. Lieve calo termico, ma clima ancora mite. 

Lunedi 23 e martedi 24 marzo: neve a tratti fino in pianura su Marche, Romagna e Abruzzo, neve anche tra alto Veneto e Trentino, sopra i 500 metri in Calabria e 800 metri in Sardegna. Freddo e ventoso ovunque. 

Mercoledi 25 marzo: maltempo ovunque con addolcimento termico al centro e al sud. Neve a bassa quota al nord, specie al nord-ovest. Freddo al nord, più mite al centro e al sud. 

Giovedi 26 e venerdi 27 marzo probabile instabilità generalizzata con rovesci alternati a schiarite in un contesto ancora abbastanza freddo. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum