Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: da domenica "INVERNATA" in vista per il nord e l'Adriatico

Diventa sempre più probabile (anche se alla fine difficilmente sarà cosi eclatante) l'irruzione fredda prevista da domenica sera su gran parte d'Italia, specie al nord e lungo le regioni adriatiche. Nel frattempo sperimenteremo ancora l'anticiclone e temperature miti, ma da venerdì si accentuerà l'instabilità.

La sfera di cristallo - 17 Marzo 2020, ore 14.46

Il tempo sembra fermo, come la vita degli umani, barricati in casa a causa del covid-19, quasi in forma di rispetto per i morti, molto più di quella che stanno inscenando indegnamente dai balconi molte persone, proprio mentre la Protezione Civile legge il bilancio dei contagiati e dei deceduti, come se si trattasse di un gioco.

Le condizioni atmosferiche tenderanno a mutare invece sul finire della settimana, quando l'anticiclone tenderà ad indebolirsi e a spostare il suo quartier generale in direzione della Scandinavia.

Si attiveranno prima delle condizioni di instabilità al nord e a ridosso delle Isole Maggiori tra venerdì 20 e sabato 21, poi domenica sera 22 irromperà aria molto fredda per il periodo di estrazione artica continentale, che di colpo porterà il nord e le regioni adriatiche a sperimentare quelle condizioni invernali che sono mancate per tutta la stagione.

Il picco dell'irruzione, che sicuramente verrà ancora limata rispetto alle termiche previste nelle ultime emissioni, ci sarà tra lunedì 23 e martedì 24.

Questa la situazione a 1500m prevista alle 02 di martedì 25 secondo il lam del modello americano sul nostro Paese: spiccano punte di -9°C, che tradotto per la pianura potrebbe significare valori prossimi allo zero:

Le conseguenze sul piano precipitativo secondo l'ultima emissione del modello americano non sarebbero cosi importanti, ma non mancherebbero deboli nevicate indotte dall'effetto stau, cioè dall'accumulo di umidità a ridosso dei rilievi su tutta la fascia montana del nord-ovest e del medio Adriatico, come si nota in questa mappa prevista per lunedì 23 al mattino:

La circolazione fredda rinnoverà invece l'instabilità sul meridione, dove non mancheranno rovesci tra Sicilia, Calabria e Puglia.

Potrebbe comunque essere solo l'inizio di una nuova fase molto dinamica del tempo sull'insieme del Paese. Seguite a tal proposito la rubrica del "fantameteo".

SINTESI GRAFICA del TEMPO sino a martedì 24 marzo (le frecce blu mettono in evidenza la diminuzione delle temperature, che laddove compare diventa più rilevante rispetto al tempo che farà in quella giornata):

 

SINTESI PREVISIONALE sino a MARTEDI 24 marzo:
mercoledì 18 marzo
: bel tempo quasi ovunque, salvo residue velature sulle Isole Maggiori e sul Tirreno, temperature in rialzo.

giovedì 19 marzo: ancora tempo buono sull'insieme del Paese, clima mite nelle ore diurne con punte di 20°C. 

venerdì 20 marzo: tempo più instabile al nord con nuvolaglia e brevi rovesci sparsi possibili, al centro tempo migliore ma con passaggi nuvolosi a ridosso della Sardegna. Al sud peggiora sulla Sicilia con nubi e piogge sparse, in estensione alla Calabria, nubi sparse sui restanti settori ma in un contesto asciutto. Temperature in calo, specie al nord. 

sabato 21 marzo: temporaneo miglioramento al nord con prevalenza di sole, bel tempo al centro con qualche annuvolamento pomeridiano in Appennino, nubi al sud con piogge però limitate a Sicilia e Calabria. Temperature senza grandi variazioni.

domenica 22 marzo: nubi sul nord-est associati a rovesci, anche nevosi oltre i 1200m su Alpi e Prealpi friulane, parziali schiarite al nord-ovest, bel tempo al centro ma con nubi in arrivo sul medio Adriatico, variabile al sud con locali rovesci sulle regioni estreme, dalla sera brusco calo termico e vento di Bora al nord e sul medio Adriatico con nuvolaglia e rovesci a ridosso dei rilievi, anche nevosi sino a quote collinari.

lunedì 23 marzo: nuvolaglia al nord e sul medio Adriatico con qualche fenomeno a ridosso dei rilievi, nevoso anche a quote prossime alla pianura, ventoso e freddo. Schiarite sul nord-est nel corso della giornata per venti tesi di Bora. Su Liguria, alto e medio Tirreno bel tempo ma ventoso e più freddo. Al sud, specie su Sicilia, Calabria, Puglia e Lucania meridionale instabile con rovesci. Temperature in generale flessione, più netta al nord e in Adriatico.

martedì 24 marzo: nubi irregolari e tempo invernale al nord e lungo l'Adriatico, bel tempo ma ventoso su alto e medio Tirreno, instabile al sud con qualche rovescio, nevoso anche a quote basse su Molise e Puglia, sempre freddo per la stagione. 

------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


---------------------------------------------------------------------------
 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum