Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: confermata l'attenuazione dell'alta pressione all'inizio della settimana prossima

Anche l'ultimo run del modello americano contempla l'attenuazione dell'alta pressione sull'Italia a metà della settimana prossima.

La sfera di cristallo - 21 Giugno 2017, ore 15.07

Il modello americano, nella sua uscita di mezzogiorno, pone un altro piccolo tassello alla speranza di uscire da questa assurda situazione nel corso della prossima settimana.

Conferma però il picco di caldo atteso sull'Italia nei prossimi tre giorni. La giornata peggiore sarà sabato 24 giugno; in questo frangente la canicola diverrà insopportabile su diverse zone d'Italia.

La prima mappa mostra le temperature attese in Italia nel pomeriggio della giornata in parola.

Al nord il termometro non disdegnerà punte di 36-37° tra il basso Veneto e l'Emilia Romagna; al centro 36° si registreranno nelle zone interne della Sardegna, 33-34° nelle pianure interne più lontane dal mare.

Al meridione 37-38° saranno presenti nel Foggiano e sul Tavoliere, 36° sulla bassa Lucania e 35° nelle zone interne della Sicilia.

I primi cenni di cambiamento, secondo l'ultima corsa americana, li avremo nella giornata di domenica 25 luglio (seconda mappa).

La cartina mostra una lieve attenuazione del campo anticiclonico sulle regioni settentrionali in seno al transito di un sistema frontale diretto verso l'Europa centrale.

Questa situazione determinerà un'accentuazione dell'attività temporalesca al nord, specie su Alpi, Prealpi e alta pianura. Qualche riflesso si farà vedere anche nelle zone interne dell'Italia centrale, per il resto nessun cambiamento.

Le temperature si manterranno su valori elevati, qualche punto in meno sarà presente al nord sotto eventuali situazioni temporalesche.

Per avere un cambiamento deciso della situazione si dovrà aspettare tra martedì 27 e mercoledì 28 giugno (terza mappa).

L'elaborato americano fa entrare con decisione una saccatura sull'Europa centro-occidentale con interessamento del centro-nord della nostra Penisola.

Se questa previsione trovasse maggiori riscontri, le regioni settentrionali e parte di quelle centrali sarebbero colpite da temporali anche intensi unitamente ad un calo delle temperature massime. Il meridione e le Isole si crogiolerebbero ancora sotto il sole, ma con temperature in incipiente calo.

Se volete ulteriori delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica Fantameteo, intanto ecco la tendenza fino a mercoledì 28 giugno.

Fino a sabato 24 giugno bel tempo e molto caldo su tutta l'Italia con pochi temporali sui rilievi e nelle ore più calde.

Domenica 25 giugno: temporali su Alpi, Prealpi e dorsale appenninica, in sconfinamento verso le pianure del nord in serata, per il resto soleggiato.

Lunedì 26 e martedì 27 giugno ancora qualche temporale al nord, bello sul resto d'Italia.

Mercoledì 28 deciso peggioramento al centro-nord con temporali anche forti e calo della temperatura.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum