Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione interromperà il flusso di aria fredda nel week-end

Nel fine settimana graduale ritorno del bel tempo su tutte le regioni. La fase più stabile dovrebbe accompagnarci sino alla fine del mese, poi da nord possibili sorprese.

La sfera di cristallo - 23 Settembre 2008, ore 14.44

Negli ultimi giorni del mese finalmente ritroveremo temperature più consone alla stagione. Infatti l'anticiclone europeo scenderà gradualmente di latitudine interrompendo questa lunga fase caratterizzata di correnti nord-orientali. La neve caduta nelle ultime ore sulle Prealpi lombarde e piemontesi ha scatenato la fantasia di molti sciatori ma l'inverno è ancora lontano e soprattutto non è detto che le nevicate settembrine siano poi di buon auspicio. Certamente però salta ancora evidente l'anomalia termica negativa proposta dai modelli americani per l'ottobre, il novembre e il dicembre su gran parte d'Europa e anche sul nostro Paese. Tra l'altro l'analisi dei modelli odierni lascia intuire ancora una volta la debolezza del vortice polare, l'incertezza dell'indice NAO, la propensione agli scambi meridiani di calore che si verificherà con tutta probabilità nel corso della prima decade di settembre, sposando così questa ipotesi freddofila. In pratica l'anticiclone si sbilancerà nuovamente verso nord ai primi di ottobre, favorendo l'inserimento da NNE di una nuova saccatura fredda in arrivo dalla Scandinavia. Se questa sarà o meno in grado di raggiungere le nostre regioni resta la sfida affascinante che i meteorologi della redazione dovranno vincere per fornire ai lettori la migliore previsione. Riassumendo: ci beccheremo il fresco sino a venerdì, dal week-end e sino alla fine del mese torneremo ad alleggerirci un po' nell'abbigliamento, mentre dall'inizio di ottobre il tempo potrebbe diventare nuovamente più vivace e stimolante. SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 30 SETTEMBRE: mercoledì 24 settembre: ancora tempo instabile al sud e sulla Sicilia con rovesci sparsi, anche temporaleschi, specie su Puglia e Calabria jonica, dove potranno risultare intensi. Instabile sull'Abruzzo con qualche locale acquazzone, più soleggiato altrove ma con presenza di banchi nuvolosi irregolari in Adriatico e sulle Alpi. Temperature in lieve aumento al nord e sulle centrali tirreniche. giovedì 25 settembre: nuvolosità irregolare al nord, lungo il medio Adriatico e sul meridione, dove più probabili risulteranno rovesci sparsi, altrove prevalenza di sole con pochi annuvolamenti. Temperature in leggero calo nei valori massimi, temporaneo nuovo rinforzo delle correnti nord-orientali. venerdì 26 settembre: ancora incertezze su medio e basso Adriatico e sulla Calabria con qualche rovescio, tempo buono al nord, sulle centrali tirreniche e sulla Sardegna. Ventoso solo al centro-sud. Temperature in aumento al nord. sabato 27 settembre: ritorno del bel tempo quasi ovunque salvo residua instabilità lungo l'Adriatico con isolati rovesci pomeridiani tra Abruzzo, Molise, Puglia e Calabria jonica. Temperature in aumento con valori nella media del periodo. domenica 28 settembre: bel tempo ovunque, mite. lunedì 29 settembre: persisteranno condizioni anticicloniche salvo anuvolamenti su isole maggiori ed estremo sud ma senza fenomeni di rilievo. martedì 30 settembre: bel tempo mite ovunque, anche in montagna.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum