Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inizio di settimana in parte instabile al centro-nord

Fra domenica e martedì nubi sparse e qualche acquazzone interesseranno le regioni settentrionali, a tratti anche quelle centrali, ma poi tornerà il sole fino a venerdì 3 settembre.

La sfera di cristallo - 27 Agosto 2004, ore 15.59

Finalmente una giornata mite e splendidamente soleggiata su tante regioni d'Italia, eccezion fatta per alcuni rilievi appenninici, dove delle nubi cumuliformi stanno approfittando dell'aria fredda in quota per gonfiarsi e fare bella mostra di sé; ma appunto la giornata è MITE, o comunque gradevole e non calda, e ciò vale per gran parte della Penisola. Questo se vogliamo è uno dei tanti segni della stagione estiva che sta lentamente abbandonandoci, assieme alla maggiore frequenza dei passaggi delle perturbazioni ed a tanti altri fattori non di minore importanza; se andiamo però ad allargare lo sguardo su tutta l'Europa, ed ancora più su, verso il Circolo Polare Artico, noteremo che sono in atto manovre ancor più evidenti. La Groenlandia infatti è pronta a prendere nuovamente in mano il comando dei giochi, perlomeno per quanto riguarda il comparto oceanico; in pratica già nei prossimi 4-7 giorni, le perturbazioni in movimento dalle coste statunitensi verso nord-est, verranno alimentate da blocchi di aria fredda provenienti dalla Groenlandia e spinte nuovamente verso sud, in direzione dell'Atlantico centrale ed orientale, favorendo un graduale raffreddamento delle correnti in arrivo dall'Oceano verso il Vecchio Continente. Tale movimento porterà anche alla formazione di diverse perturbazioni che lentamente guadagneranno terreno verso sud o verso est, provocando un allargamento del raggio d'azione della depressione d'Islanda; su queste considerazioni a largo raggio comunque torneremo con maggiori dettagli ed eventuali novità nei prossimi giorni. Entrando nello specifico del tempo sulla nostra Penisola invece attendiamoci il passaggio di una moderata perturbazione fra domenica e lunedì 30 al centro-nord, con pochi effetti riguardo le precipitazioni; essa sarà subito seguita da un nuovo miglioramento, ma già nella giornata di venerdì 3 potremmo avere un nuovo cambiamento del tempo. SINTESI PREVISIONALE Sabato 28 agosto: Soleggiato con temperature gradevoli; qualche nube solo sulla Riviera di Ponente, e nel pomeriggio in montagna. Venti deboli. Domenica 29 agosto: Nubi in aumento al nord, con qualche acquazzone su Liguria, Alpi Lombarde e Prealpi entro sera, quando la copertura nuvolosa aumenterà anche sulle regioni centrali. Ancora bello al sud. Temperatura nel complesso stazionaria. Venti deboli. Lunedì 30 agosto: Qualche acquazzone a nord del Po, su Toscana ed Umbria, più probabile nel pomeriggio e comunque alternato a vaste zone di cielo sereno; sul resto d'Italia solo alcuni banchi nuvolosi di passaggio, ma anche belle schiarite. Temperatura stazionaria o in lieve aumento al centro-sud. Vento ancora debole. Martedì 31 agosto: Situazione simile alla giornata precedente, ma con nubi che tenderanno a dissolversi sulle coste per concentrarsi in montagna, dove daranno luogo a brevi acquazzoni nel pomeriggio. Temperatura stazionaria, con qualche punta di caldo sulle Isole Maggiori. Mercoledì 1° settembre: Ancora qualche banco nuvoloso al centro-nord, ma in un contesto di cielo sempre piè sgombro da nubi; nel meridione tempo soleggiato. Giovedì 2 settembre: Bella giornata di sole, con temperature gradevoli, caldo solo su alcune delle zone interne. Venerdì 3 settembre: Nuovo rapido peggioramento al nord, specie su Alpi e Prealpi, con qualche temporale, in movimento verso l''Appennino e le regioni adriatiche in giornata; ancora bello altrove, con vento in rinforzo verso sera.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum