Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il freddo sarà una realtà

Oramai non ci sono più dubbi: la fusione tra l’anticiclone delle Azzorre con l’alta russa innescherà un potente richiamo di aria fredda direttamente dalla Russia Bianca. Coinvolte soprattutto le regioni del versante orientale della Penisola che avranno anche qualche nevicata a bassa quota. In seguito sembra che le sorprese non siano finite….

La sfera di cristallo - 6 Dicembre 2001, ore 14.46

Ecco l’inverno che arriva, quello che fa parlare di sè, con le nevicate a bassa quota, il freddo e tanto vento. Dopo anni di latitanza ecco farsi avanti l’anticiclone russo che, con il suo alito gelido, detterà legge per diversi giorni sulla nostra penisola. Se sulle regioni settentrionali questo determinerà un sostanziale calo termico e una totale scomparsa della nebbia, sulle regioni del versante adriatico (specie quelle appenniniche) l’ascendenza forzata della massa d’aria fredda e in parte umidificata sul mare, determinerà qualche nevicata che, stante le basse temperature, potrebbe manifestarsi a quote infime. Le regioni del versante tirrenico risulteranno sottovento alla catena dell’Appennino, ma riceveranno comunque molto vento e freddo. A medio termine sembra che la situazione si protragga, con un ulteriore impulso di aria fredda che, nella giornata di mercoledì 12, seguirà lo stesso percorso del precedente intensificando nuovamente l’afflusso freddo da NE. Gli effetti di questo nuovo elemento perturbato sono tuttora da valutare, in quanto la probabile formazione di una depressione sul mar Libico potrebbe complicare le cose. Il Mediterraneo, essendo un mare caldo, reagisce ogni volta che viene interessato da un afflusso di aria fredda e può generare depressioni in grado di sorprendere qualsiasi modello. E’ quello che la Sfera di oggi vuol sottolineare, a testimonianza di una situazione molto dinamica e avvincente. E per il lungo termine? L’alta delle Azzorre tornerà padrona indiscussa dell’Europa? Non è assolutamente detto. Infatti sembra che dopo un lungo periodo di latitanza, l’Atlantico torni a far parlare di sé inviando un fronte perturbato nella giornata di sabato 15, preceduto da correnti da SW che potrebbero finalmente portare la tanto sospirata neve sulle Alpi e non solo. Sembra un inverno vero, con la neve che cade prima al sud e poi anche al nord. Speriamo che l’anticiclone delle Azzorre non si metta di nuovo in mezzo rovinando tutto quanto.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum