Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate in sella entro la metà del mese

Una breve sortita dell'alta pressione fino a sabato poi da domenica nuova fase instabile fino a martedì. In seguito l'alta pressione tenterà di rimettere insieme il bel tempo...

La sfera di cristallo - 7 Giugno 2013, ore 15.25

 Le anomalie di maggio sono alle spalle e ora l'estate ha la grande occasione per riuscire ad affermarsi. Il suo però non sarà un compito facile: da una parte non potrà contare sull'appoggio stabile delle alte pressioni, dall'altro avrà sempre da guardarsi le spalle per via di improvvisi noccioli di aria fredda ancora vaganti, soprattutto alle quote superiori.

Uno di questi, appena staccatosi dai freddi cieli groenlandesi, andrà a riparare sulla penisola Iberica nelle prossime ore, salvo poi venir risucchiato anche verso l'Italia tra domenica 9 e martedì 11 giugno, prima di rinsaldarsi al flusso perturbato principale all'altezza della Finlandia. Ne deriverà una nuova recrudescenza dell'instabilità atmosferica che, per gradi da nord a sud, tornerà ad attivare annuvolamenti, ma anche scrosci di pioggia, temporali e un temporaneo calo delle temperature un po' su tutta l'Italia.

Da mercoledì 12 invece ecco sopraggiungere in soccorso dell'estate un prepotente promontorio di alta pressione. Anche in questo caso si tratterà però di una risposta all'azione bloccante di un vortice depressionario, previsto dilagare stavolta sull'est europeo. Tanto basterà comunque per proporci una seconda parte della settimana ben soleggiata e tutto sommato gradevole, almeno fino a venerdì 14. Le infiltrazioni fresche derivanti dal vortice suddetto manterranno infatti le temperature prossime alla media del periodo, con caldo ragionevole anche al sud.

Il seguito della storia si fregia di ulteriori balzelli, sintomo di una stabilità atmosferica che necessiterà di ulteriori tempi e risorse per avviare l'estate canonica. In prospettiva non si esclude la possibilità di ulteriori incertezze tra il 15 e il 17 giugno (probabilità 45%), mentre a seguire i profili della stagione si fanno sempre più morbidi, fino a paventare sin d'ora una lunga fase con temperature al di sopra delle medie in un contesto finalmente soleggiato ed estivo (probabilità 60%).

Per approfondire comunque vi invitiamo a consultare la nostra apposita rubrica "Fantameteo" meteolive.leonardo.it/news/Fantameteo-30gg/45/Lungo-termine-l-estate-prova-la-stoccata-vincente/41895/.

Questa la SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 14 GIUGNO 2013

SABATO 8 inizialmente bello ovunque, ma con nubi in successivo aumento sulle regioni settentrionali. In serata non si esclude qualche acquazzone sui settori alpini e prealpini centro-occidentali. Temperature un paio di gradi superiori alla media del periodo.

DOMENICA 9 instabile al settentrione con molta nuvolosità e possibile attività temporalesca a carattere sparso, più probabile e frequente a ridosso di Alpi, Prealpi e settori padani posti a nord del fiume Po. Sul resto del Paese più sole, con qualche addensamento pomeridiano nelle zone interne. Lieve calo delle temperature massime al nord, caldo al centro e al sud.

LUNEDI 10 ancora moderata instabilità al nord, con ripercussioni anche nelle zone interne del centro, dove non si esclude attività temporalesca, soprattutto pomeridiana. Possibilità di qualche grandinata. Temperature in calo al centro.

MARTEDI 11 l'instabilità atmosferica si coincentrerà su nord-est e zone interne del centro-sud peninsulare, settori ove avremo rischio di ulteriori manifestazioni temporalesche, prevalentemente pomeridiane. Migliora invece al nord-ovest, bello sulle Isole Maggiori. Calano le temperature al sud.

Da MERCOLEDI 12 a VENERDI 14 prevalenti condizioni di bel tempo su tutto il Paese, ad eccezione di qualche nota di instabilità pomeridiana sull'Appennino meridionale tra mercoledì e giovedì. Temperature in rialzo, ma prossime alla media stagionale, anzi un paio di gradi al di sotto al sud, per infiltrazioni di aria fresca da nord-est.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum