Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva l'ex uragano Hanna, bye bye estate

Brusco cambio della guardia sull'intero continente europeo. Non sarà più l'alta pressione nord-afrcana a dettar legge ma la palla balzerà nelle mani di una vigorosa saccatura nata dalle ceneri dell'ex uragano Hanna

La sfera di cristallo - 11 Settembre 2008, ore 15.10

L'estate ha già le valigie fuori dalla porta. Quasi in perfetta sincronia con la scadenza astronomica della prossima settimana ecco stagliarsi all'orizzonte una vasta circolazione depressionaria. Il trottolone nuvoloso si avvicinerà minacciosamente dalla Groenlandia con l'intento di sprofondare nel weekend verso l'Europa centro-occidentale, dove staccherà un bel minimo che farà da diretto apripista all'autunno. L'energia cinetica impressa in questo vortice sarà in parte quella che l'ex uragano Hanna non è ancora riuscito a dissipare durante il suo lungo viaggio sulle ali della Corrente del Golfo la quale ce lo ha ora consegnato pronto pronto per il nostro cambio stagionale. Tutto è sui blocchi di partenza e pare che stavolta il grande nord avrà tutte le carte in regola per fare sul serio. Si inizia con la parte più insidiosa, quella dei temporali pre-frontali che precedono la perturbazione vera e propria. Questi si presenteranno già nella giornata di venerdì ad iniziare dalle regioni settentrionali, riuscendo a coinvolgere almeno parzialmente anche i settori appenninici del centro e più sporadicamente quelli del sud, nonchè alcune zone della Sardegna. A seguire ecco sabato presentarsi all'appello la perturbazione in carne ed ossa. In realtà però sarà un ulteriore impulso di aria fredda di origine artico-marittima a dare un bel calcione da tergo alla striscia nuvolosa frontale (di per sè non molto convinta) proiettandola con il suo carico di instabilità verso il golfo Ligure. Ne deriverà lo sviluppo di rovesci e di temporali che si propagheranno dalle regioni settentrionali verso quelle centrali e meridionali. Il tutto si presenterà a carattere sparso e localmente avremo anche a che fare con fenomeni di notevole intensità. Il minimo domenica si collocherà a cavallo del bacino corso-ligure, mentre dalla Russia ecco sopraggiungere un altro contributo di aria fredda che, agganciando tale minimo, permetterà la concentrazione della fenomenologia al nord-est e al centro-sud, mentre il nord-ovest vedrà alcune schiarite dovute ai primi refoli di aria da nord. Drastico nel frattempo il calo termico che interverrà ad iniziare dalle regioni alpine. Proprio qui, sulle cime poste tra 1800 e 2000 metri potranno verificarsi le prime spolverate, mentre sotto la sferza del vento i nostri mari si agiteranno presentandosi temporaneamente anche in condizioni proibitive. All'inizio della prossima settimana le correnti ruoteranno ovunque dai quadranti settentrionali apportando aria temporaneamente meno umida, con corollario di schiarite seppur in un constesto molto fresco e un po' inaffidabile. A seguire l'Atlantico potrebbe offrire il bis calando una nuova saccatura che intorno a venerdì 18 potrebbe correre all'arembaggio del nostro Stivale, ormai transitato a pieno regime sotto l'egida della nuova stagione. Riassunto previsionale fino a GIOVEDI 18 SETTEMBRE VENERDI, 12 SETTEMBRE 2008 Nuvolaglia sempre più compatta al centro-nord e sulla Sardegna con tendenza temporalesca ad iniziare dal settentrione, in parziale propagazione all'Isola, all'Appennino centrale e, in serata, anche a quello meridionale, seppur in maniera più occasionale. Qualche sconfinamento non escluso lungo il versante adriatico. Ancora abbastanza caldo al centro-sud, tende a rinfrescare invece sulle Alpi. Venti in rotazione dai quadranti meridionali con mari da poco mossi a mossi. SABATO, 13 SETTEMBRE 2008 Instabilità a tratti perturbata su buona parte del Paese, con maggior probabilità temporalesca al settentrione, Umbria, Marche, Lazio, Campania e Calabria tirrenica. Altrove fenomenologia più occasionale. Libeccio fino a forte su Liguria e medio-alto Tirreno con mari molto mossi, localmente agitato il Ligure. Temperature in sensibile calo al nord. DOMENICA, 14 SETTEMBRE 2008 Fenomeni concentrati su crinali alpini di confine al nord-est, sull'Emilia Romagna e al centro-sud. Sulle Alpi limite dele nevicate in discesa fino a 1800-2000 metri. Tende a schiarite al nord già in mattinata, anche se in un contesto comunque abbastanza inaffidabile. Ventilazione a rotazione ciclonica con mari molto mossi. Temperature in ulteriore calo con clima abbastanza freddo sulle regioni alpine. LUNEDI, 15 SETTEMBRE 2008 NORD-OVEST Nubi sparse, con ampie zone di cielo sereno e limpido. Fresco. NORD-EST Qualche temporale sulle Alpi. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Molto fresco. CENTRO Qualche pioggia tra Marche e Abruzzo. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Fresco e ventoso. SUD Ultime piogge sulle regioni estreme, in attenuazione. Per il resto nubi irregolari con qualche rovescio possibile. Mite e ventoso. MARTEDI, 16 SETTEMBRE 2008 NORD-OVEST Bel tempo e clima nel complesso più mite durante il giorno. NORD-EST Bel tempo, salvo nubi sulle Alpi con qualche fiocco di neve sui rilievi confinali. Fresco. CENTRO Nubi sparse con ampie zone di cielo sereno. Mite. Addensamenti compatti lungo l'Adriatico. SUD Nubi sparse con qualche pioggia locale sulle zone peninsulari. Mite. MERCOLEDI, 17 SETTEMBRE 2008 NORD-OVEST Abbastanza buono, con nubi solo locali. Fresco al mattino. NORD-EST Abbastanza buono, con nubi solo locali specie sulle Alpi. Fresco al mattino. CENTRO Nubi sparse, con ampie zone di cielo sereno. Mite. SUD Nubi sparse con sole ben presente. Mite. GIOVEDI, 18 SETTEMBRE 2008 NORD-OVEST Nubi in aumento, specie sulle Alpi, con tendenza a qualche rovescio in serata. Fresco. NORD-EST Nubi in aumento, ma con piogge poco probabili. Fresco. CENTRO Qualche rovescio su Marche e Abruzzo. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Mite. SUD Bello sulla Sicilia. Instabile altrove con possibili rovesci.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum