Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ARIA FREDDA in arrivo al NORD e su parte del centro da sabato sera

Innescherà condizioni di instabilità su gran parte del Paese per diversi giorni. A seguire situazione tutta da decifrare.

La sfera di cristallo - 8 Aprile 2010, ore 15.29

L'avvicinamento più o meno rapido alla stagione estiva dipende da quanto la primavera sarà essere capricciosa. Più risulta dinamica, soggetta ad avvezioni fredde, piovosa ed instabile, più il solleone fatica a scaldare strade, case, città, ambienti e il passaggio agli indumenti estivi ritarda. La primavera 2010 finora sta facendo la primavera, regalandoci un po' di tutti: piogge, belle giornate, a tratti anche un po' di freddo, e i primi over 20 nelle solite città padane soffocate dal cemento. Ad aprile inoltrato (e ancor più a maggio) basta comunque poco ormai per vivere una giornata simil estiva nelle zone a clima continentale, meno laddove il mare viene ancora in aiuto con le sue brezze fredde. Basta però anche poco in aprile per una bella ricaduta invernale, come accaduto nel 2003, prima della grande calura, nel 2001 e nel 1991, tanto per citare qualche episodio. L'aria fredda in attesa tra il fine settimana e martedì al nord probabilmente riuscirà a spingere qualche rovescio di neve sin verso gli 800-1000m sia nelle Alpi che sui seguenti settori appenninici: ligure, emiliano-romagnolo, toscano, umbro, marchigiano. Il vortice freddo darà vita anche alla formazione di un blando minimo al suolo con situazioni temporalesche frequenti al centro-sud e meno al nord, posizionato soprattutto nel lato "sottovento" del vortice. L'arrivo dell'aria fredda è da ricondurre ad una classica figura a ponte tra anticicloni che lascerà scoperto proprio il bacino del Mediterraneo, inducendo una tipica retrogressione da est. Un evento necessario insomma a prolungare la primavera, per non vederla rapidamente trasformarsi in estate. Oltretutto, nonostante pareri discordi tra modelli, altre occasioni per assistere a situazioni perturbate si potrebbero venire subito dopo la metà del mese, con nuovi affondi di aria fredda, questa volta con obiettivo l'ovest del Continente. In questo caso nel centro del mirino delle piogge, vista la probabile risposta di venti meridionali, finirebbe il nostro settentrione. SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 15 APRILE 2010: venerdì 9 aprile: tempo instabile sulle due isole maggiori e la Calabria con rovesci e brevi temporali, ma con tendenza a miglioramento sulla Sardegna. Attività di cumuli anche tutta la dorsale appenninica centro-meridionale, ma con rovesci solo isolati, bello e piuttosto caldo al nord in pianura nel pomeriggio. sabato 10 aprile: abbastanza soleggiato al mattino, con spiccata attività temporalesca pomeridiana su Appennino centro-meridionale e dalla sera anche su bassa padana ed Emilia-Romagna con inserimento di venti da est freddi e temperature in calo al nord dalla notte su domenica. domenica 11 aprile: tempo molto fresco al nord con nubi sparse e qualche rovescio soprattutto a ridosso dei rilievi e nel pomeriggio. Tempo instabile al centro-sud con rovesci nelle zone interne e montuose nel pomeriggio, spesso a sfondo temporalesco. A tratti belle schiarite assolate. Calo termico al nord, sulla Toscana, sull'Umbria e sulle Marche, valori stazionari altrove. Da lunedì 12 a mercoledì 14 aprile: tempo freddo per la stagione al nord e su Toscana, Umbria e Marche, specie di notte e al mattino, più mite altrove. Instabile su tutte le regioni, ma soprattutto al centro-sud, dove non mancheranno rovesci anche temporaleschi sparsi, in particolare nel pomeriggio con quota neve sin verso i 1100-1300m sull'Appennino centro-settentrionale. giovedì 15 aprile: tendenza a temporanea attenuazione dell'instabilità con prevalenza di sole e rialzo delle temperature anche al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum