Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Weekend: instabilità e calo termico in arrivo

Una perturbazione raggiungerà il nostro Paese nel prossimo fine settimana. Previste precipitazioni e poi un calo delle temperature. Vediamo nel dettaglio cosa ci riserverà il tempo dei prossimi giorni.

In primo piano - 16 Gennaio 2020, ore 22.00

Ormai da diversi giorni, le regioni settentrionali del nostro Paese fanno i conti con la presenza di una persistente nuvolosità che trova risposta in un blando richiamo di venti meridionali lungo il fianco occidentale dell'alta pressione. Negli ultimi giorni il Fronte Polare è sceso di latitudine in corrispondenza dell'Europa occidentale, nell'ambito del Mediterraneo questa situazione ha portato ad una rotazione delle correnti dai quadranti meridionali. Il contesto rimane anticiclonico ma la circolazione dei venti, in virtù della provenienza meridionale, risulta umida e favorisce lo sviluppo delle nubi su questo settore d'Italia.

Ebbene tale nuvolosità lascia ora spazio ad un cambiamento più convinto delle condizioni atmosferiche tra domani, venerdì 17 e sabato 18, quando ci aspettiamo il passaggio di una perturbazione. Il nuovo corpo nuvoloso verrà accompagnato da alcune precipitazioni che segneranno l'ingresso di aria più fredda, responsabile di un abbassamento della quota neve sull'Appennino settentrionale e su buona parte di quello centrale. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello americano per la notte tra venerdì e sabato:

 

Le prime elaborazioni in nostro possesso, mettono in luce un passaggio perturbato che sarà più incisivo sulle regioni del nord, ed in particolare su Toscana, Liguria, Emilia Romagna e Lombardia. Come detto, al passaggio della perturbazione è previsto anche l'ingresso di aria più fredda veicolata da venti nord-orientali, accompagnati da un abbassamento abbastanza sensibile delle temperature in previsione tra domenica e lunedì. Ecco la previsione delle temperature alla quota di circa 1500 metri, nel pomeriggio di domenica 19 gennaio:

 

Questa flessione della colonnina di Mercurio anticipa un probabile nuovo rinforzo dell'alta pressione sull'Europa centrale nel corso della prossima settimana. Ecco la previsione del modello europeo riferita a martedì 21 gennaio, nella quale possiamo osservare la depressione responsabile dell'instabilità del weekend, ormai contretta a sprofondare su Marocco e Penisola Iberica dal rinforzo dell'alta pressione:



 

 

 

 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum