Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end del 25 aprile, le prime ipotesi

Diamo un primo sguardo a quanto potrebbe accadere dopo la metà del mese, con particolare riferimento e attenzione al lontano fine settimana del 25 aprile che si prospetta già in tutta la sua incertezza.

In primo piano - 13 Aprile 2010, ore 11.48

Quando un anticiclone prende strade che non dovrebbe prendere, tutto l'impiano che ruota attorno ad una previsione si fa caotico e traballante. Questo perchè i modelli di tipo deterministico, quelli che quotidianamente utilizziamo per le nostre previsioni, tendono a perdersi in particolari matematici poco attinenti alla realtà che poi si verifica.

Per questo motivo è buona regola adoperare i modelli cosiddetti probabilistici, ossia quelli che ci offorno alcuni scenari mostrandoci le rispettive probabilità di realizzazzione. Resta a quel punto da vedere la congruenza fisica dei processi che ci vengono proposti per passare dunque ad una ulteriore scrematura degli scenari. Otteniamo così le prime ipotesi riguardo la tendenza che con maggior probabilità si manifesterà a lungo termine. Ebbene, dopo tutto questa procedura, siamo arrivati alle prime congetture che ora vi proponiamo in modo semplificato.

Cosa ci dobbiamo aspettare a lungo termine? Parlavamo poc'anzi di un anticiclone fuori posto. Eccolo lassù sulle Isole Britanniche, ben possente e piazzato. L'aria fredda che trascina lungo il suo bordo orientale, scorre sull'Europa centrale lambendo anche l'Italia, per poi finire entro un pozzo depressionario che si approfondirà al largo delle coste portoghesi.

Nel frattempo una seconda struttura depressionaria, questa volta legata direttamente al vortice polare, scenderà dal Circolo Polare Artico intorno al 20 del mese, puntando verso l'Europa centro-orientale. Durante il suo tragitto si accorgerà di quella goccia fredda dispersa sul vicino Atlantico e la chiamerà a sè proponendole una manovra di aggancio via Mediterraneo.

Questa manovra, secondo la maggior parte dei modelli, sembra abbia buone probabilità di andare in porto. La piccola ma insidiosa trottola verrà quindi risucchiata verso il Mare Nostrum e attraverserà anche l'Italia proprio in concomitanza del weekend del 25 aprile.

Ne scaturiscono pertanto ipotesi di peggioramento, soprattutto in considerazione del fatto che potrebbe aggiungersi un ulteriore contributo depressionario, questa volta di tipo nord-africano a complicare le cose.

L'ipotesi in questione è al vaglio della redazione, quindi va intesa come scenario probabilistico. Nel prossimi articoli di approfondimento aggiungeremo ulteriori tasselli cercando di giungere ad un responso finale corretto senza farci sorprendere dalle bizze di una primavera particolarmente capricciosa e insolente. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum