Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimo fronte perturbato lunedì 9 marzo, poi un rinforzo dell'alta pressione

Una circolazione di tipo instabile, è prevista raggiungere il nostro Paese nella giornata di lunedì, con fenomeni previsti soprattutto lungo i versanti tirrenici. Farà seguito un rialzo della pressione atmosferica ed il consolidamento di una figura anticiclonica sul Mediterraneo.

In primo piano - 7 Marzo 2020, ore 17.45

La chiusura di questo ciclo di tempo instabile, verrà probabilmente affidata alla veloce perturbazione che coinvolgerà alcune regioni del nostro Paese nella giornata di lunedì. Con l'inizio della settimana, la spinta dell'anticiclone delle Azzorre dall'Europa occidentale verso il Mediterraneo centrale, si farà sempre più forte, il nuovo fronte perturbato dovrà quindi confrontarsi con questa situazione, in cui una circolazione di venti già piuttosto tesa dai quadranti nord-occidentali, obbligherà il minimo di bassa pressione a trasferirsi rapidamente dalle regioni del nord, sul Mar Ligure dove è previsto il suo sviluppo nelle ore centrali di lunedì, fino ai settori di medio e di basso Tirreno che verranno raggiunti già nella serata di lunedì. Le nubi più dense colpiranno quindi i settori tirrenici. Ecco una stima delle precipitazioni previste dal modello americano per il pomeriggio di lunedì 9 marzo, abbiamo indicato anche il movimento del minimo depressionario nelle ore successive:

Con l'inizio della prossima settimana, viene previsto un rinforzo dell'alta pressione che viaggerà di pari passo con l'ennesimo rinforzo delle vorticità legate ad un vortice polare che sarà ancora in grado di tener testa. La nuova fase anticiclonica ci accompagnerà per gran parte della prossima settimana, le temperature risulteranno in rialzo e le condizioni atmosferiche più stabili. Non mancheranno addensamenti nuvolosi lungo i versanti tirrenici ma senza conseguenze significative. Ecco la previsione del modello americano riferita a giovedì 12 marzo, nella quale osserviamo lo sviluppo di un nuovo anticiclone alle latitudini dell'Europa meridionale:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum