Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tornano alla ribalta le correnti occidentali; pioggia e rialzo termico

Il freddo giunto dalla Russia è ora costretto a retrocedere, perdendo punti a dispetto di una nuova circolazione in arrivo da occidente che nei prossimi giorni detterà legge sullo stivale italiano. Ecco cosa dobbiamo aspettarci.

In primo piano - 17 Gennaio 2021, ore 21.37

L'ondata di aria fredda che sta interessando l'Europa centrale ed orientale, tende a ritirarsi nuovamente, lasciando spazio all'arrivo di una circolazione di venti ben più umidi e miti dall'Oceano Atlantico. Con questo tipo di situazione possiamo aspettarci sicuramente un addolcimento delle temperature rispetto ai valori registrati negli ultimi giorni. L'aumento della temperatura poggia radici in una circolazione non più di venti orientali bensì occidentali, che saranno accompagnati dal passaggio di alcune veloci perturbazioni. Oltre a questo, sperimenteremo un ritorno delle nubi lungo i versanti tirrenici e sulle regioni del nord, con delle nuove precipitazioni.

La media Ensemble dei modelli disegna lo sviluppo di un'ampia circolazione di bassa pressione che nella seconda metà della settimana avrà il proprio perno a cavallo tra il Regno Unito ed il Mare del Nord. Da questa posizione una serie di impulsi perturbati attraverseranno l'Europa centrale ed occidentale. Prima che prenda il via questa nuova fase perturbata, ci sarà spazio per un breve intermezzo anticiclonico tra lunedì 18 e martedì 19, un promontorio mobile di alta pressione che segnerà il passo già a partire da mercoledì, anticipando l'arrivo di una perturbazione.

Ecco la previsione del modello europeo riferita a giovedì 21 gennaio, nella quale possiamo distinguere chiaramente una vasta circolazione di bassa pressione col proprio perno sul nord Europa, trasportare correnti instabili con nubi e precipitazioni anche sul Mediterraneo:


 

Nemmeno nelle lunghe distanze previsionali sembrano apparire scenari di tempo stabile. Infatti le correnti occidentali continuerebbero a dettar legge su una buona parte d'Europa, accompagnate da una condizione di spiccata variabilità atmosferica e frequenti occasioni di pioggia per le regioni dell'Europa occidentale e centrale. Passaggi nuvolosi sparsi interesserebbero anche il nostro Paese ma allo stesso tempo si farebbe sentire l'influenza stabilizzante portata da una figura di alta pressione in sede iberica. Media Ensemble del modello europeo riferita a mercoledì 27 gennaio:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum