Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPESTA invernale in arrivo venerdì sull'Italia: venti fortissimi, temporali, anche NEVE al nord

Un piccolo ciclone attraverserà la Penisola nella giornata di venerdì. Ecco dove colpirà maggiormente.

In primo piano - 12 Dicembre 2019, ore 09.50

IN SINTESI
Venerdì arriverà la prima tempesta invernale sul territorio. Porterà precipitazioni, tanto, tantissimo vento e momenti nevosi anche in pianura al nord. Da sabato le cose miglioreranno sensibilmente, poi vivremo una nuova fase mite, di stampo autunnale, ma comunque piovosa per alcune regioni.

PERTURBAZIONE: si muoverà in seno ad una stretta saccatura e ad un minimo al suolo che andrà posizionandosi sul catino padano a metà giornata, in scivolamento sul medio Adriatico in serata, con valori sino a 983hPa. I fenomeni più rilevanti saranno i forti rovesci temporaleschi attesi lungo tutta la fascia tirrenica, le copiose nevicate sull'ovest delle Alpi, specie versanti esteri, la spruzzata di neve in Valpadana in seno al passaggio del fronte freddo nella mattinata di venerdì.

FIOCCHI in CITTA': sono attesi su Aosta, Torino, Milano (misti a pioggia), Como, Lecco, Varese, Bergamo, Novara, Domodossola, Vercelli, Asti, Alessandra, Cuneo, Brescia, Crema, Cremona, Monza, Sondrio, Verona, Vicenza, Belluno, Trento, Bolzano (scarsi), Padova, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia, Pordenone ed Udine.

VENTI: se si parla di tempesta lo si fa a ragion veduta. Tanto vento è atteso sul nostro Paese tra le prime ore di venerdì e la mattinata di sabato con raffiche anche oltre i 120km/h sulla Sardegna. Avremo Maestrale turbolento ad ovest già nella mattinata di venerdì, Libeccio sull'area peninsulare e Ostro in Adriatico, ma sarà il Maestrale a prevalere poi ovunque entro sera. I mari saranno in burrasca con mareggiate lungo le coste esposte.

Qui la distribuzione dei fenomeni attesa tra le 00 e le 06 di venerdì 13 dicembre secondo il modello europeo: si notano già i fenomeni sul Tirreno e il nord-ovest, nevosi sul Piemonte e l'arco alpino occidentale, piovosi nel Milanese:

Ed ecco l'evoluzione per la mattinata con la massima intensità del peggioramento e la neve che guadagna in modo più generoso anche le pianure del nord, notate i fenomeni intensi, a sfondo temporalesco sul Tirreno e l'intensa ventilazione prevista:


 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum