Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si invertono i ruoli: Napoli avvolta dalla nebbia, su Milano splende il Sole

Alta pressione africana su tutta Italia. A Milano splende il Sole, Napoli invece è avvolta dalla nebbia. Come mai?

In primo piano - 26 Febbraio 2021, ore 09.50

 

Tanti sono abituati all'idea di Milano come una città sempre avvolta dalla nebbia e, al contrario, Napoli come una città baciata dal Sole. A Milano centro ormai non è più cosi da anni, in periferia e fuori città la nebbia invece spesso c'è ancora, ma ci sono delle rare circostanze dove le condizioni meteorologiche si invertono radicalmente.

È proprio quel che sta accadendo questa mattina: Napoli è avvolta da banchi di nebbia piuttosto persistenti che riducono la visibilità, mentre su Milano il cielo è totalmente sereno e splende un gradevole Sole primaverile.

Come mai questa differenza così marcata e insolita? La causa è proprio la disposizione dell'anticiclone, che favorisce un'avvezione di aria mite che scorre su un mare ancora fresco.


La cupola anticiclonica è talmente forte che sta arrecando effetti addirittura tardo-primaverili da nord a sud, soprattutto lontano dal mare. L'aria molto stabile a tutte le quote, unita all'effetto di compressione e avvitamento dell'aria verso il suolo, che ne favorisce il riscaldamento, va a nozze con il costante aumento dei minuti di luce (essendo ormai arrivati a fine febbraio).

Questo mix di fattori va ad impedire la formazione delle nubi basse e delle nebbie in pianura Padana, a cui tanto siamo abituati in inverno. Quei pochi banchi di nebbia che riescono a formarsi in tarda notte in pianura Padana, grazie alle inversioni termiche notturne, si diradano rapidamente ai primi raggi di Sole.

Discorso diverso invece per le coste tirreniche, dove le nebbie sono decisamente più estese e persistenti tanto da resistere fino alla tarda mattina. Qui abbiamo a che fare con le "nebbie di mare", ovvero banchi di nebbia che si generano grazie al contatto tra l'aria calda che proviene da sud e la superficie marina ancora fredda. La tantissima umidità presente nel Tirreno tende dunque a condensarsi grazie a questo netto contrasto termico, dando vita a diffusi banchi di nebbia.

Le nebbie poi si dirigono sulle località costiere del Tirreno grazie alle brezze creando scenari cupi e grigi. Ma anche qui il Sole e l'aumento delle temperature faranno il loro lavoro nelle prossime ore, diradando le nebbie su tutti i litorali.
 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum