Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Seconda metà di settembre, che freddo sul Vecchio Continente!

Solo le regioni scandinave e le isole Britanniche al tiepido sole regalato dall'anticiclone hanno goduto di un clima più consono con la stagione

In primo piano - 29 Settembre 2008, ore 11.25

L'alta pressione scandinava e il relativo ponte di collegamento stretto con la cellula subtropicale atlantica ha lavorato in modo profondo l'assetto termico sull'intero Continente. Così, mentre l'aria tiepida che scivolava lungo il letto della Corrente del Golfo verso le alte latitudini recava con sè temperature relativamente miti per la stagione sul comparto britannico e scandinavo, il resto dell'Europa si trovara a fare i conti con i primi rigori autunnali. La situazione in verità ha presentato sfaccettaure più da caratteristiche stagionali invernali che non autunnali. La grande giostra calda posta lassù così a stretto contatto con il Mar Glaciale Artico, è riuscita a prelevare la prima aria fredda raschiandola dalle latitudini polari per poi inviarla verso l'Europa su un percorso continentale che ne ha conservato discretamente le caratteristiche originarie. Da qui la forte differenza climatica tra il nord e il sud dell'Europa, con una sorta di inversione posta lungo i meridiani. Morale: Italia, Svizzera, Francia orientale, Sud Germania, Austria e regioni balcaniche si sono ritrovate per due settimane di fila con temperature che hanno oscillato tra i 3 e i 5°C al di sotto dei valori medi stagionali. Sulle zone montuose, ivi in particolare il nostro Appennino centro-meridionale, è arrivato a sfiorare valori 5-7°C al di sotto delle medie a causa della persistenza dei flussi nord-orientali carichi di aria fredda anche in quota. I valori minimi assoluti registrati nella seconda metà di settembre in Europa spettano però alla regione alpina al confine tra Italia Svizzera ed Austria; qui, unico caso in Europa, i termometri sono scesi anche fino a 5°C sotto lo zero. Diversa l'impostazione climatica su Regno Unito e Scandinavia: su questi Paesi abbiamo registrato temperature più alte delle medie di 1-3°C , con punte sulle zone montuose norvegesi che hanno registrato fino a 3-5°C in più della norma. I valori termometrici massimi più elevati però spettano stavolta alla Spagna sud-orientale dove gli ultimi scampoli di estate hanno regalato alla ancora alla Murcia e alla Valenciana temperature diurne intorno ai 30°C. In Italia invece non si è andati in alcun caso oltre i 25°C.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum