Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sarà un autunno freddo e un inverno con la neve?

Ecco un aggiornamento sulle proiezioni stagionali.

In primo piano - 22 Settembre 2008, ore 09.33

E' probabile che il trend autunnale iniziato con temperature inferiori alla norma sul centro Europa, il Mediterraneo, la Russia e parte della Siberia, possa proseguire anche nei prossimi 2-3 mesi. Secondo le proiezioni NWS/NCEP l'autunno dovrebbe risultarepiù freddo della norma su gran parte del Continente con uno scarto negativo di 1-2°C. Ora molti si chiedono: va bene freddino ma anche piovoso e nevoso anzitempo? Le configurazioni che solitamente vedono un Mediterraneo penalizzato sono spesso legate alla formazione di un anticiclone sulla Scandinavia o addirittura ad un ponte anticiclonico tra Azzore e Russia che favorisca la discesa da nord-est di masse d'aria fredde che, stante il mare ancora caldo e la circolazione depressionaria presente alle quote superiori, danno luogo ad episodi di instabilità, pur con precipitazioni distribuite irregolarmente. Certo da ovest di tanto in tanto potrebbe penetrare delle depressioni o comunque dei fronti di origine atlantica, il cosiddetto atlantico basso con maggiore coinvolgimento però di isole maggiori e basso Tirreno. Oltre che con un anticiclone coricato lungo i paralleli comunque il freddo ci può arrivare con uno sganciamento dell'anticiclone delle Azzorre o dell'anticiclone europeo lungo i meridiani con conseguente afflusso di aria artica nel cuore del Mediterraneo. Se l'aria artica sfonda dal Rodano ci sarebbero garanzie di maltempo soprattutto per il Tirreno ed il nord-ovest, nel caao si presentasse da est, sarebbero le regioni del medio Adriatico e del meridione a risultare più colpite da nubi, piogge e nevicate. Questi scenari potrebbero alternarsi nel corso della stagione autunnale, anticipando così l'inverno. Il dicembre, secondo le proiezioni americane, potrebbe seguire la scia fredda di ottobre e novembre, mentre da gennaio i valori sono stimati più miti, anche di 2-3°C sopra la media su tutto l'est europeo con graduale coinvolgimento anche dell'Italia, forse a causa della formazione di un anticiclone bloccante sui Balcani con richiamo di Scirocco sull'Italia per l'avvicinarsi progressivo di depressioni da ovest. In definitiva qualche nevicata sarò lecito attenderla già in autunno a quote basse ma sull'inverno è quantomai prematuro sbilanciarsi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum