Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Salvo in extremis il weekend, poi una nuova deriva verso scenari di tempo instabile

Effimero rinforzo dell'alta pressione africana sul Mediterraneo centro-orientale nel weekend, con temperature in aumento e tempo stabile. Peggiora a partire dal nord con l'inizio della prossima settimana.

In primo piano - 5 Maggio 2021, ore 21.30

Il tempo previsto sul nostro Paese continuerà a restare molto dinamico. Con l'arrivo del prossimo fine settimana ci aspettiamo un nuovo rallentamento della corrente a getto che porterà allo sviluppo di una saccatura sull'Europa occidentale, contrapposta al rinforzo di una zona di alta pressione sul Mediterraneo centro-orientale. Lo stivale italiano verrà nuovamente a trovarsi in mezzo a queste due figure bariche, tra sabato e domenica sperimenteremo inizialmente un rinforzo dell'alta pressione di chiara matrice subtropicale, con un netto rialzo della temperatura che si farà sentire al centro e al sud. Il trascinamento delle masse d'aria subtropicali da parte della saccatura sarà molto intenso, tra domenica e lunedì prevediamo una breve impennata della temperatura anche sulla Francia orientale, mentre sulle regioni del nord un ristagno di aria un po' più fresca dovrebbe limitare l'escalation delle temperature segnatamente sulle pianure dell'angolo nord-ovest, dove il tmpo resterà un po' più fresco. Analisi in quota del modello europeo riferita a domenica 9 maggio, in cui osserviamo la presenza di queste due figure complementari:

 

Lo sviluppo degli eventi riferibile alla prossima settimana porterà molto probabilmente allo sfondamento delle masse di aria instabili verso il Mediterraneo e l'Europa centrale. Tra lunedì e martedì torneranno ad aumentare le nubi al nord e al centro, con probabili precipitazioni a partire da martedì. In seguito alcuni modelli ipotizzano lo sviluppo di un vero proprio canale depressionario che metterebbe in comunicazione impulsi perturbati dall'oceano Atlantico verso il Mediterraneo centrale, con una situazione di instabilità che potrebbe prolungarsi almeno fino alla metà di maggio. Analisi in quota del modello europeo riferita a martedì 11 maggio:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum