Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Qualche perturbazione arriverà a sfiorare l'arco alpino ma cosa succederà a febbraio?

Nei prossimi giorni appare probabile l'arrivo di qualche nuova nevicata sui rilievi alpini di confine, mentre sui nostri versanti si alterneranno annuvolamenti passeggeri con ampie schiarite in un contesto mai troppo freddo. Ecco però, cosa potrebbe succedere nei primi giorni di febbraio 2020.

In primo piano - 25 Gennaio 2020, ore 21.30

Le condizioni atmosferiche previste sul nostro Paese a ridosso di questo fine settimana, sono caratterizzate dal passaggio di nuvolosita disorganizzata. Alle quote superiori l'anticiclone si è attenuato, al suo posto troviamo una blanda figura depressionaria, associata a moderate condizioni di instabilità. La scorsa nottata, un corpo nuvoloso ha portato precipitazioni sparse sulle regioni del medio ed alto Tirreno, con qualche timida nevicata che è tornata a farsi vedere sull'Appennino. Ora una seconda, modesta perturbazione è prevista interessare le regioni del centro e soprattutto del sud tra domenica e lunedì, con delle precipitazioni sparse. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello americano per la notte tra domenica e lunedì:

L'esordio della prossima settimana sarà ancora caratterizzata dalla prevalenza di una circolazione di tipo occidentale che coinvolgerà una grossa fetta d'Europa. Gli anticicloni continueranno a privilegiare le latitudini meridionali, mentre più in alto troveremo ancora importanti depressioni, associate a venti sostenuti e frenetica variabilità. Tuttavia sperimeteremo un ribasso del Fronte Polare in corrispondenza dell'Europa centrale ed orientale. In questo modo, alcuni sistemi perturbati riusciranno a spingersi fin verso il nostro Paese, portando delle precipitazioni soprattutto sui versanti esteri dell'arco alpino, dove potrebbero verificarsi delle nevicate. Ecco la previsione del modello europeo riferita a mercoledì 29 gennaio
 
 
Nel corso della prossima settimana, alcuni passaggi nuvolosi sono previsti anche  lungo i versanti tirrenici ma senza precipitazioni significative. Il contesto delle temperature risulterà ancora mite. Tra mercoledì e giovedì non è escluso qualche evento favonico sulle regioni del nord. 

In seguito cosa succederà?

La linea di tendenza successiva, potrebbe portare la distensione di un nuovo anticiclone accompagnato da temperature particolarmente miti sull'Europa meridionale e sui paesi del Mediterraneo. Questo anticiclone potrebbe interessarci nei primi giorni di febbraio 2020. Ecco la possibile linea di tendenza calcolata dal modello americano per domenica 2:
 


 

Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum