Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Proiezioni meteo luglio e agosto 2017: le ultimissime!

Le proiezioni del NOAA lasciano molti dubbi sull'andamento dei prossimi 2 mesi, ma per dovere di cronaca, vista l'importanza dell'ente, è giusto renderle visibili ai nostri lettori.

In primo piano - 30 Giugno 2017, ore 10.00

C'è più di qualcosa che non quadra nelle proiezioni del NOAA per i mesi di luglio ed agosto.
Tanto per cominciare salta subito all'occhio l'importante anomalia termica NEGATIVA prevista proprio per il mese di luglio su parte del centro Europa, il nord Italia, la Toscana e persino parte del nord Africa.

Sul resto d'Italia i valori risulterebbero nel complesso nella norma, senza prolungate fasi di caldo estremo.

Visionando la carta delle precipitazioni si capisce però che qualcosa non quadra: se l'anomalia derivasse dalla persistenza di correnti settentrionali, sarebbe ancora attendibile la mancanza di fenomeni importanti nelle Alpi, ma non a nord di esse, non al centro-sud, che riscontrerebbe un'anomalia positiva di precipitazioni.

Di fronte a questa incongruenza, a questa discrepanza, francamente si resta un po' basiti; si potrebbe pensare a correnti da est fresche in azione costante o frequente proprio su nord Italia e centro Europa, ma in questa stagione una tale congiuntura barica risulta rara.

Passiamo all'agosto: qui si torna ad una sorta di normalità termica sull'insieme del Continente, salvo lievi anomalie negative solo nell'area del Mar Nero, cioè a ridosso della Romania, della Bulgaria e di parte della Turchia.

Per il resto tutti in media o quasi. Capitolo a parte le precipitazioni: su molte zone del Regno Unito non pioverebbe quasi per nulla, così come in Norvegia, ma le precipitazioni coinvolgerebbero la Spagna (e qui già ci sarebbe più coerenza) e risulterebbero complessivamente in media sull'Italia.

Si potrebbe pensare ad un cambiamento di circolazione con l'anticiclone sbilanciato a nord e le perturbazioni atlantiche in virata verso le basse latitudini, oppure all'isolamento di qualche depressione nell'area mediterranea, ma a quel punto difficilmente l'Italia resterebbe in media termica.

Insomma mai come in questa occasione le emissioni del NOAA ci sembrano un po' troppo pasticciate e francamente anche scarsamente attendibili. Sono comunque lì in bella mostra, parleranno i fatti e magari ci smentiranno:-)
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum