Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prime ipotesi fredde per la festa della donna

In primo piano - 27 Febbraio 2021, ore 12.39

Inverno meteorologico verso la fine, ma freddo e neve potrebbero ancora dire la loro a marzo. Occhi puntati alla festa della donna.

L'inverno meteorologico ad un passo dalla sua conclusione (terminerà il 28 febbraio, come da calendario) e l'anticiclone africano ormai in pianta stabile sul Mediterraneo da oltre una settimana lasciano presupporre che la primavera ormai abbia spiccato il volo. Ebbene sarebbe un grave errore dar per spacciato l'inverno con tutto l'intero mese di marzo davanti, famoso proprio per le sue "follie" meteorologiche.
Ma senza nemmeno spingerci troppo in là coi giorni, possiamo già affermare che le temperature torneranno a scendere già tra domani e lunedì, grazie ad un graduale indebolimento dell'anticiclone africano.
L
a prossima settimana vedrà un ritorno delle temperature nelle medie del periodo, per cui ricominceremo a sentire freddo di notte e all'alba, e clima fresco in pieno giorno. Nonostante avremo un calo progressivo delle temperature, il tempo si manterrà comunque stabile su gran parte d'Italia, ad eccezione di isolati acquazzoni nelle zone interne del sud.
Nell'immagine sopra, ipotesi per la prossima settimana: espansione dell'anticiclone verso il nord Atlantico e il Polo nord. Gelo intenso in discesa sull'Europa nord-orientale

IPOTESI FREDDE PER LA FESTA DELLA DONNA
| Nel corso della prima decade di marzo torneranno ad accentuarsi gli "scambi meridiani", ovvero i movimenti di masse d'aria da sud verso nord e viceversa. Dagli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici aumentano sempre più le possibilità di una forte risalita di aria calda tropicale verso il nord Atlantico, la Groenlandia e addirittura i settori polari, con conseguente discesa di aria gelida verso l'Europa orientale e la Scandinavia.
Una parte di quest'aria fredda, potrebbe far visita anche al Mediterraneo nel periodo tra 6 e 9 marzo, approfittando dell'indebolimento dell'alta pressione sullo Stivale.
L'apice di questa ipotetica ondata di freddo potrebbe cadere proprio l'8 marzo, giorno della festa della donna e come spesso avviene con le ondate di freddo da est sarebbero le regioni adriatiche e meridionali ad averne la peggio in termini di freddo ed eventualmente neve. I prossimi aggiornamenti saranno senz'altro determinanti per capire con più precisione le direzioni che assumeranno le masse d'aria in gioco.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum