Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: week-end con oltre 40 gradi ma temporali anche violenti su alcune regioni

In primo piano - 21 Luglio 2021, ore 12.32

Il periodo fresco e instabile è ormai alle spalle ed ora l'anticiclone africano è pronto a reimpossessarsi della nostra penisola. Lo farà con decisione tra il week-end e l'inizio della prossima settimana, quando le temperature torneranno a salire inesorabilmente oltre i 38-40°C in tante località del centro-sud.
Le caldissime correnti africane raggiungeranno con facilità l'Italia grazie alla spinta ricevuta da una depressione molto profonda che andrà a posizionarsi tra Gran Bretagna e Francia: questa perturbazione innescherà un forte richiamo di aria calda sub-tropicale verso il Mediterraneo, esattamente in corrispondenza dell'Italia.
Dunque la colonnina di mercurio è destinata a salire inevitabilmente su quasi tutta Italia, in maniera particolare al centro-sud. Anche il nord vivrà diversi giorni molto caldi soprattutto tra Emilia Romagna, basso Veneto e Lombardia dove si temono picchi di 37-38°C. Meno caldo invece su Piemonte, Valle d'Aosta, alta Lombardia, Liguria: questi settori si troveranno sul margine dell'anticiclone africano e pertanto riceveranno gli effetti della perturbazione situata sull'Europa nord-occidentale.
PICCHI OLTRE 40°C | Il gran caldo investirà a pieno il centro-sud, portando nuovamente temperature eccezionali, di molti gradi superiori alle medie stagionali. Ci aspettiamo punte di 41-42°C nelle zone interne della Sardegna, della Puglia e della Sicilia, specie nelle aree sottovento dei monti, dove l'aria diviene più secca e più calda.
Il caldo si farà sentire anche sulle coste dove l'afa sarà la protagonista delle giornate.
Per maggiori informazioni su quanto si soffrirà il caldo, consulta le nostre esclusive mappe del DISAGIO DA CALDO
TEMPORALI AL NORD? Come detto prima il nord-ovest si troverà ai margini del caldo africano, ma parallelamente subirà gli effetti della perturbazione francese. Questo significa che tra sabato e domenica avremo una maggior copertura nuvolosa e soprattutto la presenza di alcuni forti temporali.
I fenomeni colpiranno sabato pomeriggio-sera principalmente le Alpi e Prealpi occidentali e domenica anche le zone di pianura adiacenti a nord del fiume Po e le alte Pianure di Trentino e Veneto.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum