Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: il caldo avvolge l'Italia, ma si prospetta un drastico cambiamento!

In primo piano - 30 Giugno 2020, ore 14.27

Giorni caldi e stabili per la nostra penisola grazie al predominio dell'anticiclone africano, per la prima volta in grande spolvero dall'inizio di giugno. Il Sole splende ovunque sebbene qualche locale annuvolamento pomeridiano non manca, soprattutto al nord, ma il tutto si svolge in un contesto pienamente estivo.
La colonnina di mercurio si è portata oltre i 35/36°C su tante località del centro-sud e anche al nord il caldo non manca, unito purtroppo all'afa. Insomma l'Italia sta vivendo una fase estiva sempre più tipica degli ultimi decenni, con temperature tropicali e tempo nettamente stabile ovunque. Ma quanto resisteranno caldo e bel tempo?

Da venerdì cambio di scenario, tornano i temporali!


Già tra mercoledì e giovedì si affacceranno i primi segni di cambiamento: temporali e acquazzoni torneranno ad agire sulle regioni settentrionali soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, ma il resto della penisola sarà ancora sovrastato dall'anticiclone africano e addirittura raggiungeremo l'apice del caldo con temperature a tratti fino a 40°C.
Da venerdì 3 le cose cominceranno seriamente a mutare: l'anticiclone inizierà a perdere colpi e darà il via libera ad una perturbazione atlantica pronta ad attraversare tutta l'Italia.
Temporali e piogge, anche molto forti e accompagnati da grandine, interesseranno il nord e gran parte del centro Italia nella giornata di venerdì. Ancora bel tempo al sud, ma solo per poco.
Tra sabato 4 e domenica 5 luglio la perturbazione si isolerà sulle regioni centro-meridionali dove scatenerà forti venti di maestrale, un sensibile calo delle temperature e la formazione di numerosi temporali e acquazzoni. Migliorerà il tempo al nord.

Prossima settimana tra Azzorre e maltempo!


Dopo il transito di questa perturbazione nel fine settimana, assisteremo ad un ritorno in auge dell'anticiclone delle Azzorre. Questa figura barica si riapproprierà dell'Europa occidentale e dell'Atlantico assumendo il ruolo di "scivolo" per le perturbazioni nord atlantiche: l'aria più fresca potrebbe infilarsi con grande facilità nel Mediterraneo portando venti forti e temporali a più riprese, da nord a sud, il tutto in un contesto fresco e gradevole.
Insomma l'estate rischia di vivere il suo primo importante stop, ma essenziali saranno i prossimi aggiornamenti soprattutto per quel che riguarda la prossima settimana, ancora molto incerta.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum