Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: freddo, neve e pioggia chiuderanno gli italiani in casa

In primo piano - 20 Marzo 2020, ore 21.44

La primavera è ufficialmente iniziata questa notte, alle 04.50, con l'arrivo dell'equinozio che ha sancito la fine di un trimestre invernale da dimenticare. Poca neve, poco freddo, poca pioggia: a dominare la scena italiana sono state l'alta pressione e la mitezza, mentre freddo e neve sono state perlopiù delle comparse sporadiche sui rilievi.

La pioggia? Davvero pochissima soprattutto tra dicembre, gennaio e febbraio, mentre con l'avvento di marzo abbiamo visto qualche precipitazione in più.Ma come spesso accade alle nostre latitudini, guai a dar per finito l'inverno! Il colpo di coda è sempre dietro l'angolo e clamorosamente si concretizzerà nel corso della prossima settimana.

Una massa d'aria gelida proveniente dalla Russia si farà strada verso il Mediterraneo ad inizio settimana, precisamente tra lunedì e mercoledì, causando la più forte ondata di freddo dell'inverno!

Tracollo termico e neve anche in pianura in arrivo

Il tepore primaverile a cui ci siamo fin troppo abituati sarà solo un ricordo per tutta la prossima settimana. Le temperature inizieranno a crollare già lunedì di almeno 10°C, mentre un ulteriore calo avverrà tra martedì e mercoledì.

La colonnina di mercurio ci mostrerà temperature pienamente invernali da nord a sud, con massime spesso sotto i 6-8°C e minime vicine allo zero.L'aria gelida permetterà anche il ritorno della neve: questa cadrà abbondantemente su tutto l'Appennino con accumuli anche rilevanti tra Marche, Umbria, Abruzzo e Molise.

Fiocchi di neve attese anche in pianura e sulle coste dalla Romagna alla Puglia settentrionale tra martedì 24 e mercoledì 25.Nevicherà a bassa quota anche sulle Murge e in Basilicata, mentre su Calabria e isole maggiori nevicherà inizialmente in collina (martedì) e successivamente a quote molto più alte.

Più secco invece al nord dove avremo cieli sereni o poco nuvolosi ma clima molto freddo.Oltre a questa massa d'aria fredda arriverà a guastare il tempo anche una perturbazione dal nord Africa: questa causerà piogge estese e forti tra mercoledì e giovedì su tutto il centro-sud, localmente anche con notevole intensità. Tantissima la neve attesa in Appennino in questo frangente.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum