Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ondata di freddo e neve mercoledì, poi week-end con forti nevicate, ecco dove

In primo piano - 30 Novembre 2020, ore 19.03

È una settimana davvero movimentata quella che ci attende, la quale va anche ad inaugurare dicembre, primo mese dell'inverno meteorologico. Già vi avevamo anticipato dell'arrivo di una irruzione d'aria fredda artica verso il centro-nord tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre: questa perturbazione favorirà un forte calo termico su tutto il nord e anche l'arrivo della neve a bassa quota.
E non è tutto: non ci sarà nemmeno il tempo di una pausa che già a partire da venerdì 4 irromperà un'altra ondata di maltempo di stampo artico, nettamente più forte ed estesa della precedente. Questa seconda ondata di freddo è legata ad un lobo del vortice polare che nella seconda parte della settimana irromperà su tutta l'Europa nord-occidentale e che causerà un peggioramento con freddo e neve su tanti Paesi del Vecchio Continente (Gran Bretagna, Francia, Germania, Austria, Svizzera, Danimarca, Belgio, Olanda, Polonia e localmente in Italia).
FREDDO E NEVE A META' SETTIMANA | L'aria fredda comincerà ad affluire nel Mediterraneo già da martedì sera/notte: in questo frangente avremo le prime nevicate in collina su Piemonte, Liguria ed Emilia e piogge sparse altrove. Mercoledì l'aria fredda scaverà una profonda bassa pressione nel Tirreno, la quale dispenserà piogge e temporali su gran parte del centro-sud e nevicate a tratti in pianura al nord. La neve, spesso bagnata o mista a pioggia su alcune zone, scenderà in pianura sul basso Piemonte ed Emilia occidentale (cuneese, astigiano, alessandrino, pavese, piacentino, parmense, reggiano), oltre i 300-400 metri sul resto del nord. Tanta neve in arrivo sulle Alpi. Neve anche sull'Appennino centro-settentrionale ma solo oltre i 700-1000 metri di quota. Al sud clima meno freddo grazie al vento di scirocco, ma in compenso cadrà tanta pioggia tra mercoledì e giovedì.

WEEK-END CON NEVICATE INGENTI | La seconda irruzione fredda, ben più intensa della precedente, causerà un guasto del tempo molto ampio da nord a sud per tutto il fine settimana. Venerdì irromperanno le prime forti piogge al nord con neve copiosa oltre i 400-500 metri su quasi tutto il settentrione: in Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria la neve potrebbe scendere addirittura fin sui 200-300 metri con accumuli importanti (da confermare).
Nevicate molto ingenti sull'arco alpino, con accumuli davvero abbondanti oltre i 1.200 metri (anche più di 80cm!).
Tanta pioggia per il centro-sud, il tutto accompagnato da forti raffiche di libeccio e scirocco.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum