Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE: cosa potrebbe ostacolarne la caduta sulle pianure nel corso del dicembre?

Perché la neve potrebbe faticare a proporsi sulle pianure.

In primo piano - 4 Dicembre 2019, ore 09.57

No, non sarà colpa dell'alta pressione.
Sarà invece colpa delle temperature che si riscontreranno sul Continente nell'arco dei prossimi 10 giorni, dalle quali si evince la mancanza di freddo vero. E' questa, se le mappe bariche venissero confermate, la vera ragione della difficoltà con cui la neve, salvo situazioni locali, potrà farsi notare sin sulle pianure del nord. Ancora peggio in un simile contesto andrà al centro.

E' questa una palese evidenza del riscaldamento globale che stiamo vivendo? Probabilmente si. Nel passato dopo una situazione con correnti da nord, alla virata delle correnti dal settore sud ovest molte regioni, segnatamente al nord, sperimentavano nevicate sino in pianura.

Ora sta diventando tutto più difficile perché manca l'ingrediente numero UNO: il freddo! Perché le congiunture bariche favorevoli questa volta ci sarebbero. Se però, carte nemmeno carte a 8-9 giorni che peraltro non hanno la stessa risoluzione e precisione di quelle sino a 3 giorni, non sono in grado di mostrarci freddo a sufficienza, possiamo solo immaginare cosa avverrà avvicinandosi ai potenziali eventi.

E' vero che l'emisfero nord si sta fisiologicamente raffreddando e che nei prossimi giorni questo particolare non sarà trascurabile, ma bisognerà vedere se questa iniezione di freddo entrerà anche nelle carte.

Nel frattempo ecco la sequenza che evidenzia la modestia del freddo in arrivo, vedete infatti nell'analisi prevista per martedì 10, quanto faccia fatica a sfondare il freddo a 1500m a sud delle Alpi, semplicemente perché d'oltralpe ne arriverà ben poco:

Nonostante questo la pianura padana si raffredderà ugualmente, ma da ovest subito entreranno correnti miti a limitare il freddo nei bassi strati, con nuvolaglia disturbante:

Quando arriverà la saccatura da ovest con annesse precipitazioni, le temperature in pianura non saranno sufficienti a garantire la neve, che cadrà comunque copiosa sul settore alpino a quote anche basse, stiamo parlando di venerdì 13 dicembre:

Ecco la mappa delle precipitazioni per venerdì 13 che dimostra quanto appena esposto:

Naturalmente mancano ancora molti giorni (non sappiamo nemmeno se tale saccatura andrà in porto) ma è comunque un modo per portare il lettore a riflettere sulla difficoltà dell'inverno ad imporsi nell'area mediterranea in mancanza di materia prima (il freddo) anche quando questo fosse messo in condizioni di avanzare verso sud.

 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum