Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Moderata ONDATA di FREDDO: dove potrebbe NEVICARE tra martedi 4 e mercoledi 5 febbraio?

Qualche nevicata è attesa tra martedi 4 e mercoledi 5 sull'Appennino centro-meridionale anche a quote basse.

In primo piano - 2 Febbraio 2020, ore 10.34

Confermata la moderata ondata di freddo che avrà il suo culmine sull'Italia nella giornata di mercoledi 5 febbraio. La mappa sinottica si riferisce alla notte tra martedi 4 e mercoledi 5 febbraio:

L'alta pressione farà una temporanea migrazione verso nord-ovest e butterà giù aria fredda sul suo fianco orientale. Gli effetti maggiori dell'ondata fredda si riscontreranno sull'est europeo, ma anche l'Italia sarà coinvolta, soprattutto i settori orientali e il meridione. Su queste aree avremo anche precipitazioni che saranno nevose  a bassa quota specie nella giornata di mercoledi.

La prima mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell'arco di tutta la giornata di martedi 4 febbraio secondo il modello europeo:

I fenomeni si concretizzeranno soprattutto tra il pomeriggio e la serata della giornata in parola.

La neve cadrà abbondante sui rilievi alpini di confine con qualche sconfinamento anche sui nostri versanti montuosi; a seguire, assisteremo ad un peggioramento nel corso della giornata al centro e al meridione. Arriveranno rovesci con quota neve in calo fino a 500-600 metri tra le Marche e l'Abruzzo in serata. Ancora in attesa le regioni meridionali che avranno rovesci sparsi e neve solo oltre i 1000 metri.

La giornata più fredda dovrebbe essere mercoledi 5 febbraio. Ecco le precipitazioni attese in Italia sempre secondo il modello europeo.

Ancora nevicate sui settori alpini di confine, ma in attenuazione nell'arco della giornata. La neve si farà vedere nelle aree interne di Marche, Abruzzo e Molise sopra i 200-300 metri; si tratterà in prevalenza di rovesci.

Neve anche al meridione, sopra i 300-400 metri tra Irpinia, Lucania e Calabria, 600 metri sulla Sicilia nord-orientale.

I fenomeni dovrebbero esaurirsi nel corso della notte su giovedi 6 febbraio che vedrà gli ultimi rovesci all'estremo sud; su tutte le altre regioni il tempo dovrebbe migliorare anche se permarranno venti freddi da nord.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua città, continuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum