Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: guasto DECISO al centro-nord tra LUNEDI e MARTEDI

Ecco il passaggio temporalesco sull'Italia secondo il modello europeo

In primo piano - 1 Giugno 2017, ore 09.30

CONFERME: il solleone di inizio giugno andrà avanti fino alla giornata di sabato. In questo frangente i temporali saranno ancora limitati ai rilievi, con basso rischio di sconfinamenti sulle zone di pianura.

Domenica pomeriggio la situazione inizierà a cambiare ad iniziare dalle regioni settentrionali. Una raffica di temporali prefrontali talora intensi segneranno la dipartita di questa prima ondata di caldo stagionale sull'alta Italia.

Il vero cambiamento, dettato dall'ingresso sull'Italia di una perturbazione atlantica, si manifesterà però nella sua interezza nella giornata di lunedì 5 giugno.

La prima mappa, valida per la giornata in parola, mostra il fronte in fase di approccio sull'Europa occidentale. Le correnti di richiamo da sud-ovest metteranno il settentrione e parte del centro (segnatamente la Toscana) sotto condizioni di marcata instabilità. Al meridione sarà invece palese un temporaneo aumento termico stante correnti provenienti dal nord Africa.

Stante le analisi odierne (che sono ancora passibili di cambiamenti) l'ingresso del fronte sul centro-nord sembra essere deciso, con un buon calo di geopotenziali in quota e la formazione al suolo di un minimo temporaneo sul Mar Ligure (seconda mappa).

Da notare l'ingresso abbastanza franco dell'aria fredda sul Mediterraneo occidentale (frecce blu). Questa situazione dovrebbe garantire la pioggia a tutto il settentrione (seppure in maniera sparsa ed irregolare) e anche su parte del centro-sud (specie le zone interne e la Toscana).

Vi diciamo queste cose perchè alcune regioni avrebbero bisogno di un po' di pioggia, speriamo davvero che possa arrivare...

Nella notte tra martedì 6 e mercoledì 7 giugno avremo l'allontanamento del fronte e l'ingresso sull'Italia di correnti settentrionali decisamente più fresche (terza mappa).

Alcuni temporali si faranno comunque notare in Adriatico, lungo le dorsale appenninica e in parte sul nord-est, mentre sul settori più occidentali la situazione tenderà lentamente a migliorare.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum