Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo: il freddo artico sferza l'Italia, prossimi giorni con poche variazioni?

In primo piano - 30 Novembre 2021, ore 09.20

Il freddo è senza dubbio il protagonista della giornata da nord a sud, come si evince dalle bassissime temperature presenti su tutto il territorio nazionale. I freddi venti artici hanno fatto precipitare le temperature fin sotto lo zero al nord e le aree interne del centro, mentre al sud troviamo valori sotto i 10°C quasi ovunque. Ad accentuare la sensazione del freddo ci pensa anche l'intenso vento di maestrale che in questi minuti sta sferzando le regioni meridionali e del basso Adriatico.

I fenomeni, tuttavia, sono in rapida attenuazione: le ultime nevicate degne di nota si sono manifestate nella notte fin sulle colline di Molise, Puglia, Basilicata e in bassa montagna su Calabria e Sicilia. L'immagine di apertura si riferisce a Faeto, scattata da Ennio Mascia, mentre la seguente arriva da Monte Sant'Angelo (FG), risvegliatasi oggi sotto un velo di neve.

Ora il tempo è destinato a migliorare momentaneamente grazie al ritorno del Sole un po' su tutta Italia. Tenderà ad attenuarsi anche il vento di maestrale entro sera.Il miglioramento, tuttavia, sarà davvero rapido: da domani, infatti, le nubi torneranno ad aumentare su gran parte d'Italia ed in particolare sul lato tirrenico dove giungeranno piogge sparse e locali rovesci. Si tratta di fenomeni legati ad una nuova perturbazione artica che irromperà a pieno tra giovedì e venerdì con un nuovo carico di maltempo e aria fredda.
In questa circostanza saranno ancora una volta le regioni centrali e meridionali a subire a pieno gli effetti della perturbazione, mentre il nord resterà molto ai margini. La neve scenderà inizialmente in montagna per poi raggiungere nuovamente le colline entro venerdì.

Freddo persistente anche nel week-end. Temperature di almeno 4°C inferiori alle medie del periodo in Italia!

E non è tutto: nel week-end prende piede l'ipotesi di una nuova irruzione fredda artica su gran parte d'Italia cui seguirebbe un nuovo marcato calo termico ed il ritorno di fiocchi di neve collinari. Insomma si prospetta un inizio d'inverno meteorologico (da domani 1° dicembre) decisamente freddo e turbolento, ricco di perturbazioni artiche!


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum