Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo, il CALDO che arriva dall'Africa conquisterà l'Italia: ecco quanto durerà

Il caldo potrebbe iniziare a flettere al nord già nella seconda parte della settimana prossima e verso il week-end arriveranno forse i temporali. Più duratura l'ondata calda per ciò che concerne il centro e soprattutto il sud e le Isole.

In primo piano - 10 Giugno 2021, ore 11.20

 

Ci siamo! A partire dal week-end, ma soprattutto all'inizio della settimana prossima si avrà sull'Italia la prima ondata di caldo di questa stagione estiva (si leggano tutti i dettagli all'interno di questo articolo: www.meteolive.it/news/Temperature/31/caldo-molto-fastidioso-in-arrivo-la-prossima-settimana-ecco-le-aree-pi-colpite/90657/

In questa sede ci occuperemo di quanto potrà durare il caldo sull'Italia, prima che una corrente più fresca venga a rimescolare le carte. 

Fino a giovedi 17 giugno farà caldo da nord a sud, dato che l'alta pressione sarà ben salda sull'Italia. Un caldo moderato, solo a trattì più intenso. 

A partire da venerdi 18 giugno, la cupola di alta pressione inizierà a flettere sulle regioni settentrionali, stante l'avvicinamento di una saccatura da ovest. A tal proposito, vi mostriamo le medie degli scenari dei due elaborati più performanti della rete, il modello americano ed europeo, valide per sabato 19 giugno, giorno preso come campione per il nostro confronto. 

Iniziamo con la media degli scenari americana: 

Notiamo un'area di instabilità situata sull'Europa centro-occidentale. Osservate come il nord e parte del centro restino sotto il tiro di correnti più fresche di matrice atlantica. In questi settori le temperature caleranno e potrebbero arrivare anche dei temporali. Le Isole e il meridione resteranno invece protette dalla cupola di alta pressione che continuerà a dispensare bel tempo e caldo. 

Questa è la media degli scenari del modello europeo valida sempre per sabato 19 giugno: 

Notiamo grossomodo la stessa cosa, ovvero la flessione del campo barico al nord; tuttavia, rispetto al modello americano, l'alta pressione potrebbe resistere maggiormente sul Mediterraneo, estendendo la sua ala protettiva a tutto il centro oltre ovviamente al sud e le Isole. 

Al nord potrebbe arrivare qualche temporale congiunto ad una flessione delle temperature, ma in misura minore rispetto a quanto prevede il modello americano. 

IN DEFINITIVA: per parte del centro, le Isole e il meridione potrebbe trattarsi di un'ondata calda di lunga durata. Per il nord invece la durata sembra abbastanza effimera. Nei prossimi giorni vedremo se questa linea verrà confermata o meno. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum