Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Medio termine: la seconda metà della settimana trascorrerà con tempo più stabile in Italia

L'alta pressione delle Azzorre proverà ad allungarsi nel Mediterraneo, anche se il suo slancio per il momento non appare molto convincente. Tuttavia, un po' di bel tempo sarà garantito in Italia.

In primo piano - 24 Maggio 2015, ore 09.00

Siamo ormai vicini al giro di boa stagionale. Domenica prossima la primavera ci saluterà e daremo il benvenuto alla stagione statisticamente più stabile dell'anno, ovvero l'estate.

Molte regioni italiane attendono con ansia la fine di questo lungo regime instabile e soprattutto sperano che il sole torni a scaldare l'ambiente con i suoi raggi.

Per la prima parte della settimana prossima le notizie non sono confortanti (si legga a tal proposito questo articolo: https://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/maltempo-marted-26-i-temporali-torneranno-ad-alzare-la-voce-in-italia/50071/)

La situazione meteo appare decisamente più rosea a partire da giovedì 28 maggio. In sostanza, l'alta pressione delle Azzorre smetterà di pavoneggiarsi in Oceano ed inizierà a puntare il suo naso verso il nostro Continente. Ciò dovrebbe bloccare ulteriori sortire fredde dal nord Europa e consentire un generale miglioramento sullo Stivale.

La cartina sopra riportata, valida per le ore centrali di sabato 30 maggio, ci mostra finalmente un Mediterraneo blandamente anticiclonico. Tutto ciò garantirà una maggior stabilità delle condizioni atmosferiche, ma non la stabilità assoluta tipica dell'estate mediterranea.

L'allungo anticiclonico verso levante ci sarà, ma per il momento non sembra trattarsi di un dominio anticiclonico solido. In altre parole, il sole sarà dominante, le temperature aumenteranno, ma un pizzico di instabilità non sarà escluso, segnatamente al nord e nelle zone interne appenniniche durante il pomeriggio.

Avremo a che fare con un tempo molto comune in Italia tra maggio e giugno, quando l'estate risulta ancora "acerba". Vedremo se nel proseguimento del nuovo mese la stagione estiva deciderà di fare sul serio oppure dovremmo subire nuove sortite instabili.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum