Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: tra giovedi e venerdi nuova PERTURBAZIONE sull'Italia

Vediamo gli effetti della nuova perturbazione che ci interesserà tra giovedi 5 e venerdi 6 marzo

In primo piano - 3 Marzo 2020, ore 10.30

Il mese di marzo incalza con una nuova perturbazione che interesserà l'Italia tra giovedi 5 e venerdi 6 marzo. La mappa sinottica attesa per la mezzanotte su venerdi 6, mostra il sistema frontale che formerà una depressione all'altezza del Golfo Ligure: 

Da notare l'ampia voragine barica che interesserà gran parte dell'Europa centro-settentrione; l'alta pressione delle Azzorre, dopo aver spadroneggiato per oltre due mesi sulla scena europea, se ne starà in disparte, quasi intimorita da questo trambusto atmosferico. 

Quali saranno gli effetti della nuova perturbazione sull'Italia? Vediamoli nel dettaglio...

La prima mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell'arco di tutta la giornata di giovedi 5 marzo secondo il modello americano: 

Piogge sparse si faranno sotto tra la Liguria, il basso Piemonte e la Lombardia, in estensione nel corso della giornata al nord-est, alla Toscana e all'Umbria occidentale

La neve cadrà sulle Alpi a quote anche basse, tra i 600 e i 700 metri sulla parte centro-occidentale, 800 metri su quella orientale; piu alta la quota neve sull'Appennino ligure e settentrionale, tra i 1100 e i 1300 metri. 

Qualche piovasco si attiverà anche sulla Sardegna e tra la Sicilia settentrionale e il sud della Calabria; per il resto il tempo sarà asciutto. 

La seconda mappa mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell'arco di tutta la giornata di venerdi 6 marzo, sempre secondo il modello americano. 

Le piogge interesseranno soprattutto il nord-est, risultando anche forti tra Trentino e Friuli. Piogge anche su quasi tutto il centro, ad eccezione della Sardegna orientale e le coste dell'Abruzzo. Al meridione, infine, avremo rovesci sulla Campania e la Calabria Tirrenica; qualche piovasco anche in Sicilia, per il resto tempo asciutto. 

Quota neve attorno a 800-1000 metri sulle Alpi, 1000-1200 metri sull'Appennino settentrionale, 1300 metri su quello centrale. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum