Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo: non è ancora finita!

Attenzione alla seconda fase del periodo instabile.

In primo piano - 29 Giugno 2017, ore 09.16

L'instabilità non si è certamente esaurita: mezza Italia è ancora sottoposta ad un flusso di correnti da sud ovest a curvatura ciclonica, che mettono a contatto masse d'aria più fresche con quelle ancora molto calde presenti nel Mediterraneo.

Ne deriverà già per oggi una spiccata tendenza a temporali pomeridiani al nord, specie sui rilievi e la fascia pedemontana, ma in realtà possibili a macchia di leopardo anche su media e bassa pianura.

Qualche focolaio temporalesco è previsto anche al centro, tra Toscana, Umbria e Marche, nel corso del pomeriggio e soprattutto all'interno.

In serata poi solita grossa scarica temporalesca sull'alta Lombardia tra Varesotto, Comasco, Lecchese e Canton Ticino.

Venerdì la giornata offrirà ancora molti spunti instabili a partire dalla Sardegna, dove si andrà originando una linea temporalesca frontale in movimento entro sera verso le regioni centrali peninsulari; c'è un po' di incertezza sull'efficacia e la forza di questo passaggio ma alcuni modelli lo vedono abbastanza intensa ed esteso almeno a bassa Toscana, Umbria, Marche, poi anche su Lazio ed Abruzzo, con un'appendice nella mattinata di sabato.

Da notare sempre per venerdì il rinnovarsi pomeridiano o serale dell'instabilità anche al nord, specie a ridosso delle montagne, ma con sconfinamenti temporaleschi anche in pianura e soprattutto la possibilità che vada formandosi un temporale autorigenerante molto intenso ed esteso a ridosso della costa Toscana e dello Spezzino, in grado di insistere per diverse ore.

In particolare nel corso di sabato tutta l'instabilità andrebbe concentrandosi proprio sul settentrione e sulla Toscana, dove sono attesi gli ultimi temporali sparsi di questa fase instabile.

Per domenica invece è previsto un generale miglioramento, grazie alla rimonta dell'alta pressione, con porterà con sé correnti secche da nord-ovest, che allontaneranno dal sud il caldo estremo subito in questi giorni, ma riporteranno anche il sereno al nord e al centro.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum