Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: intensa depressione spazza l'intera Europa

Una vigorosa circolazione di bassa pressione, causa intenso maltempo su una fetta del continente europeo. Ecco cosa dobbiamo aspettarci nel fine settimana sull'Italia.

In primo piano - 20 Dicembre 2019, ore 19.30

Non c'è traccia di freddo sull'Europa ma non c'è traccia nemmeno di alta pressione; da alcune ore la situazione sinottica generale, mette in campo una vasta, oseremo dire enorme figura depressionaria che trasporta nel suo grembo una serie di impulsi perturbati che si avvicendano in rapida sequenza. Inutile dire che con questo tipo di circolazione, le probabilità più elevate di PIOGGIA sul nostro Paese, restino elevate per i settori del versante tirrenico e le regioni settentrionali. La predominanza di venti meridionali confina il limite delle nevicate in alta montagna, mentre alle quote inferiori prevale la pioggia, dove la neve riesce a colpire, lo fa solitamente in modo molto spettacolare, creando imponenti accumuli di manto bianco, generalmente ad una quota superiore ai mille metri.

In queste ore una attiva perturbazione sta colpendo il nostro Paese, accumuli elevati di pioggia vengono segnalati sulla Liguria, la Toscana, la fascia alpina e prealpina. Segnalati ancora una volta alcuni disagi, con l'attivazione di nuovi movimenti franosi special modo sul ponente ligure. Lungo le coste del medio ed alto Tirreno il mare è cresciuto notevolmente. Nella ripresa, l'esondazione del torrente Ormea a Ceriana (Imperia), dove oggi sono caduti oltre 200 millimetri di pioggia:



E sull'Europa cosa sta succedendo?

È stata chiamata Elsa la tempesta che proviene dall'oceano Atlantico e che ha raggiunto la Penisola Iberica nella giornata di ieri, provocando numerose inondazioni, diverse decine di sfollati e raffiche di vento fino a 160km/h. La parte settentrionale del Portogallo e della Spagna, risultano quelle più interessate; vengono segnalati la caduta di alberi spezzati dal vento, 16 persone hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni nei pressi di Almada e Santo Tirso. Importanti disagi anche nella costa occidentale e meridionale dell'Irlanda, mareggiate ed allagamenti a Galway.

Da qui ha preso origine l'intensa perturbazione a ridosso dei nostri bacini. Uno stato di allerta rossa è in vigore per la regione Liguria, mentre in allerta arancione abbiamo alcune province della Lombardia, dell'Emilia Romagna e del Piemonte. Allerta gialla attiva su Sardegna, Toscana, Lazio, Umbria, Campagna, Friuli, Emilia Romagna, alcune province di Piemonte e Lombardia. Su tutte queste regioni, le allerte resteranno in vigore fino alla mattinata di domani. Ecco una stima delle piogge previste cadere la prossima notte:

Nelle prossime ore il maltempo concederà qualche ora di tregua ma si tratta soltanto di un intermezzo inserito in un contesto di correnti molto attive occidentali. Infatti nel cuore della notte, una nuova perturbazione cavalcherà l'onda della corrente a getto e verrà accompagnata da venti molto forti anche al suolo. Entro le primissime ore di domani mattina, troveremo ancora sotto la pioggia le regioni Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli, Toscana, Umbria, Lazio. Nel pomeriggio rapido miglioramento a partire dai quadranti occidentali, mentre le piogge più corpose si trasferiranno sul medio e basso Tirreno.

Tra sabato sera e domenica mattina, l'impeto del vento occidentale, con raffiche di Maestrale che potebbero sfiorare i 100Km/h su Corsica e Sardegna, Toscana e alto Lazio. Potrebbero verificarsi raffiche notevoli anche lungo la fascia alpina occidentale (Favonio) e sulle coste di medio/basso Tirreno. Ecco la previsione del vento relativa alla prima mattinata di domenica:

Domenica le condizioni del mare risulteranno pessime ma la pioggia concederà una tregua. Nel complesso si preannuncia un weekend di tempo fortemente perturbato, poco freddo ma certamente emozionante. Ecco l'altezza del moto ondoso prevista dal lamma per la serata di domenica, nelle zone in grigio, le condizioni meteo-marine saranno pericolose:




 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum