Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: ecco le tappe della nuova perturbazione in arrivo

Analizziamo il nuovo sistema frontale sulle carte del tempo con i fronti e le isobare.

In primo piano - 21 Gennaio 2021, ore 12.23

Le vecchie carte del tempo con i fronti e le isobare sono ormai abbastanza rare da trovare. Nei momenti in cui le correnti atlantiche ruggiscono, è sempre interessante seguire il moto dei sistemi nuvolosi su mappe di questo tipo. 

Siamo in attesa di un'intensa perturbazione atlantica che ci interesserà nella giornata di venerdi 22 gennaio. La prima mappa mostra la sua posizione alla mezzanotte prossima (su venerdi 22 gennaio): 

Per prima cosa si nota un groviglio di isobare su tutta l'Europa, segno di correnti atlantiche intense...le medesime correnti che hanno rispedito al mittente il freddo siberiano dei giorni scorsi. 

Vi è una prima perturbazione, un fronte occluso ormai invecchiato, che interesserà le regioni settentrionali e il Tirreno tra questa sera e la prossima notte. La perturbazione sopra menzionata abborderà la Penisola Iberica con un complesso corpo nuvoloso seguito da aria fredda nord atlantica (frecce blu). Sull'Italia agiranno invece correnti umide di richiamo provenienti da sud-ovest. 

Alle ore 12 di domani, venerdi 22 gennaio, la perturbazione sarà già a ridosso delle regioni settentrionali e della Sardegna:  

Tra il mezzogiorno e il pomeriggio di venerdi avremo la fase più acuta del maltempo che colpirà soprattutto il nord e le regioni tirreniche, molto esposte alle correnti umide da sud-ovest. 

Notate le correnti fredde di matrice nord atlantica che affluiranno dietro al sistema frontale; oltre a queste si notano altri impulsi instabili che viaggeranno spediti verso la nostra Penisola. Insomma, per qualche giorno l'Italia resterà sotto il tiro delle correnti perturbate atlantiche. Solo all'inizio della settimana prossima si avrà una rotazione a nord delle correnti ed un calo delle temperature su tutta la Penisola. 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum