Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lento rialzo termico ma ancora tempo instabile

Aprile prosegue con una situazione di tempo instabile ed un regime di circolazioni depressionarie. Le temperature saranno comunque destinate a recuperare qualche grado. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 16 Aprile 2021, ore 21.10

La circolazione d'aria instabile che ci sta interessando in queste ultime giornate, sarà destinata lentamente ad attenuarsi, di conseguenza anche le temperature già a partire dal weekend ormai imminente tenderanno a recuperare qualche grado, con una attenuazione della situazione di freddo tardivo. Il weekend tuttavia trascorrerà ancora con tempo instabile, mentre domani, sabato 17, ci aspettiamo qualche schiarita in più, con rischio di pioggia essenzialmente confinato alle isole maggiori (soprattutto la Sardegna). Domenica sul bacino centrale del Mediterrraneo prenderà consistenza una nuova perturbazione con piogge e rovesci più frequenti tra la tarda mattinata e la serata sull'entroterra del centro Italia. Domenica qualche marginale manifestazione di instabilità è prevista anche su Sardegna, nord Sicilia, Puglia, Calabria e Basilicata. Spunti d'instabilità anche al nord. Ecco le temperature previste alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) nel pomeriggio di domenica 18 aprile, sul Meditrraneo resisterà ancora l'isoterma di 0°C:

L'evoluzione senza dubbio più interessante è quella prevista a partire dalla prossima settimana, il vortice freddo artico perderà finalmente di importanza, e con esso ci sarà spazio per un rialzo più convinto della temperatura che si farà sentire lunedì e martedì su tutto il territorio, compreso anche il nord. Al tempo stesso non sembrano comparire all'orizzonte degli scenari di alta pressione in grado portare una situazione di stabilità, anzi una nuova perturbazione potrebbe attraversare il nostro Paese a cavallo tra mercoledì 21 e giovedì 22 aprile, con delle nuove piogge lungo i versanti occidentali ed al nord. Analisi in quota del modello europeo riferita a giovedì 22 aprile, una circolazione di venti meridionali porta un rialzo termico ma sul golfo di Boscaglia si prepara già una nuova perturbazione:


 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum