Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La tendenza della settimana: MARTEDI e VENERDI rischio PIOVASCHI sul Tirreno

Due veloci perturbazioni si faranno sentire sulla nostra Penisola: la prima nella giornata di martedi 28, la seconda venerdì 31 gennaio.

In primo piano - 27 Gennaio 2020, ore 09.44

Gli ultimi giorni di gennaio saranno caratterizzate da correnti occidentali molto miti che trasporteranno corpi nuvolosi in grado di determinare anche qualche pioggia, unitamente a nevicate più o meno abbondanti su alcuni settori delle Alpi. 

La prima debole perturbazione agirà sull'Italia nella giornata di martedi 28 gennaio; la vediamo scematizzata sulla mappa del modello americano valida per le ore 13 della giornata in parola: 

Si tratterà di una veloce scodata perturbata che si farà sentire, in termini di precipitazioni, nelle aree sopravvento al flusso occidentale. 

Ecco la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell'arco di tutta la giornata di martedi 28 gennaio: 

Sui settori alpini confinali di Val d'Aosta e Val d'Ossola avremo nevicate anche di un certo peso sopra i 1000-1200 metri. Neve più sporadica sull'arco alpino centro-orientale sopra i 1000 metri. 

I piovaschi riguarderanno, seppure a fasi alterne, le regioni tirreniche (dalla Riviera di Levante fino alla Campania). Piovaschi anche nelle aree interne peninsulari, sulla Sardegna e il nord-ovest della Sicilia. 

Su tutte le altre regioni avremo tempo asciutto o con piogge poco probabili. 

Mercoledi avremo ancora neve sui settori alpini di confine e piovaschi tra la Calabria Tirrenica e il Cilento, per il resto mite variabilità senza fenomeni; giovedi tempo abbastanza buono ovunque a parte nubi sul Tirreno senza conseguenze...il tutto accompagnato da clima mite. 

Venerdi 31 gennaio arriverà invece una nuova e veloce perturbazione. Ecco i suoi effetti in Italia secondo il modello americano: 

Torneranno le nevicate sui settori alpini di confine di Val d'Aosta e Ossola, unitamente a piovaschi sparsi sul Tirreno e la Sardegna occidentale, più intensi sulla Toscana e sulla Campania. 

Su tutte le altre regioni nubi sparse con tempo asciutto o piogge poco probabili. Clima ventoso, ma non freddo. 

Le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum