Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La potenziale irruzione FREDDA a ridosso dell'Epifania: tutte le mappe!

L'alta pressione che strozza tutte le velleità dell'inverno. Ce la farà a tener lontana anche la massa d'aria fredda in avvicinamento per l'Epifania?

In primo piano - 30 Dicembre 2019, ore 09.31

Come debutterà meteorologicamente il 2020? Un vortice polare in stratosfera compatto e freddissimo, una risposta in troposfera che si traduce inevitabilmente in un rafforzamento delle correnti da ovest, che finisce per spingere verso di noi l'anticiclone, quella figura barica che ha edulcorato per molti anni i nostri inverni e che ancora risulta protagonista della scena europea. 

Probabilmente ce la ritroveremo qui anche tra un trentennio se questo è destinato ad essere il trend del clima europeo invernale sino al 2050:-) 

Il modello americano ne prevede però una temporanea uscita di scena (almeno parziale) tra sabato 4 e martedì 7 gennaio, quando una massa d'aria decisamente più fredda riuscirebbe da nord ad impossessarsi del Mediterraneo, scavando una depressione, nella quale convergerebbe poi aria ulteriormente fredda; si tratterebbe di una sfuriata invernale in piena regola, nonostante la presenza ingombrante dell'alta pressione. 

Ecco come la descrive il modello canadese tra domenica 5 e lunedì 6 gennaio:

Il modello americano non è lontano da questo schema barico che veicolerebbe molta aria fredda da nord-est, soprattutto tra il nord-est e le regioni centrali adriatiche, mentre altri modelli, come l'europeo o l'inglese vedono l'anticiclone decisamente più invasivo, limitando l'azione del freddo alle sole regioni meridionali e in parte al medio Adriatico, come si vede qui sotto (modello europeo):

La media degli scenari del modello americano però appare abbastanza convincente nell'insistere su una depressione piuttosto rilevante sul nostro Paese piuttosto che per la Grecia:

Questa netta divisione tra modelli al momento vede l'ipotesi di un'irruzione fredda rilevante imporsi, pur di misura, su quella anticiclonica. Ci sono peraltro scenari anche molto diversi, sebbene isolati, che contemplano un ingresso delle correnti fredde ben più diretto, con depressione in azione al nord e poi sul Tirreno, come si vede molto bene in questa mappa e questo porterebbe a nevicate sino in pianura sul settentrione:

Escludendo al momento questa ipotesi cosi clamorosa, il team di MeteoLive ritiene che possano esserci almeno i presupposti per una seconda irruzione fredda su medio Adriatico e meridione tra il 4 ed il 7 gennaio, dopo quella post natalizia, ma vi rimanda ai prossimi aggiornamenti per saperne di più!
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum