Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inizio settimana prossima ancora in compagnia dell'alta pressione?

Il rinforzo di una figura di alta pressione porterà condizioni meteo stabili soprattutto sulle regioni del nord, mentre le regioni del centro e del sud potrebbero sperimentare qualche nota d'instabilità in più, soprattutto tra venerdì e sabato prossimo. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 8 Settembre 2020, ore 14.10

Il rinforzo di una figura di alta pressione appare ormai una realtà conclamata nel panorama atmosferico europeo relativo alla seconda settimana di settembre. Il nuovo anticiclone porterà condizioni atmosferiche in gran parte stabili soprattutto sul continente europeo, dove l'avanzare della stagione limita i moti convettivi e pertanto favorisce condizioni atmosferiche particolarmente stabili in caso di alta pressione. La parte più forte di questo anticiclone non riuscirà a raggiungere il nostro Paese almeno in una prima fase, quindi sull'Italia le condizioni atmosferiche pur vedendo una prevalenza di scenari soleggiati soprattutto al nord, potranno presentare qualche insidia in più. Ecco l'analisi in quota del modello americano riferito a domani, mercoledì 9 settembre, con l'ala orientale dell'anticiclone delle Azzorre disteso fino al mediterraneo centrale:

 

La circolazione instabile che ieri ha interessato le regioni del nord, si è allontanata dal nostro Paese, presentando un perno che in queste ore si trova ubicato a sud-ovest della Sardegna. Ebbene nei prossimi giorni questa circolazione di bassa pressione tenderà a fare qualche passo indietro, portando un cambiamento delle condizioni atmosferiche principalmente sulle regioni del sud, dove ci aspettiamo un aumento della nuvolosità.

Nella seconda metà della settimana, quel che resterà di questa depressione sarà nulla più di un semplice disturbo in quota, eppure sufficiente a generare annuvolamenti anche intensi che tra giovedì e venerdì potranno interessare soprattutto la Sardegna, infatti sarà quest'ultima regione a sperimentare gli annuvolamenti più consistenti, con temporali anche di una certa intensità che potrebbero colpire la parte occidentale e meridionale dell'isola. La nuova settimana porterà quindi anticiclone ma con alcune riserve limitatamente ai settori appena citati. Stima delle precipitazioni previste dal modello americano per giovedì 10 settembre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum