Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Impulso d'aria FREDDA raggiunge le regioni orientali dello stivale

Entro la prossima notte, una diminuzione diffusa delle temperature si farà sentire soprattutto al centro ed al sud. Ne saranno colpite anche le regioni di nord-est, mentre risulterà più riparato l'angolo nord-occidentale e la Sardegna. Possibili NEVICATE fino a bassa quota su medio e basso versante Adriatico e sulla Sicilia orientale. Asciutto altrove. Uno sguardo anche alla notte di San Silvestro.

In primo piano - 27 Dicembre 2019, ore 18.20

Un impulso di aria fredda si sta avvicinando rapidamente alle regioni centrali e meridionali Adriatiche, dove un sistema frontale di tipo freddo, provocherà delle precipitazioni già a partire da questa sera su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia. Su tutte queste regioni sono previste condizioni atmosferiche in peggioramento, con rinforzo del vento da nord-est e graduale calo nella quota delle nevicate nel corso della notte. Questa depressione a carattere freddo, si trova a scivolare lungo il fianco orientale dell'alta pressione delle Azzorre, dando luogo ad una breve parentesi di tempo invernale che questo weekend coinvolgerà i paesi dell'est Europa, la Penisola Balcanica e le regioni meridionali italiane.

Tra domani, sabato 28 e domenica 29, il vortice freddo in quota con perno sui Balcani, darà luogo a venti forti di Grecale e di Bora, associati e rovesci nevosi a bassa quota che continueranno a colpire il medio e basso versante Adriatico almeno fino alla mattina di domenica. Ecco la previsione delle precipitazioni previste dal modello americano per il pomeriggio di domani, sabato 28:

Sarà proprio nella notte tra sabato e domenica che toccheremo l'apice del raffreddamento, prevediamo una notte ventosa e piuttosto fredda lungo i versanti medio e basso tirrenici, dove soffierà la Tramontana ma il cielo risulterà in gran parte sereno. Ventoso, freddo ed umido anche sui versanti adriatici, mentre i settori alto tirrenici e le regioni dell'angolo nord-ovest saranno più riparate. Migliora ovunque nel corso di domenica, con temperature in generale rialzo. Ecco la previsione dei venti al suolo previsti dal modello americano sabato sera, raffiche di Grecale e Tramontana attive soprattutto al centro ed al sud:

Si tratta di una parentesi invernale dalla durata piuttosto limitata, già da domenica pomeriggio il vortice in quota tenderà ad attenuarsi, lasciando il posto al rinforzo dell'alta pressione in arrivo dall'Europa occidentale. Ecco la previsione del modello americano riferita alla sera di domenica 29 dicembre:

Resta ancora un'incognita la previsione relativa alla notte di San Silvestro che vedrà il nuovo tentativo di rinforzo dell'alta pressione. Uno "strappo" d'aria più fredda in quota, potrebbe tuttavia approfittarne, con una insidiosa circolazione di bassa pressione che potrebbe disturbare le festività del nuovo anno su parte del nord e forse la Sardegna sopratutto il giorno 1 gennaio 2020. Ecco la previsione del modello americano riferita alla notte di San Silvestro:

 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum