Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Importante perturbazione di inizio settimana, strascichi di tempo incerto anche nel futuro

Una circolazione di bassa pressione porta condizioni di tempo perturbato nelle giornate di lunedì e martedì. Le condizioni atmosferiche resteranno incerte anche nel futuro.

In primo piano - 1 Marzo 2020, ore 21.45

Una importante perturbazione prenderà vita nelle prossime ore sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo, laddove andrà a scavarsi un profondo minimo di bassa pressione, con valori che entro domani sera potrebbero toccare i 990hPa. A farne le spese saranno soprattutto le regioni del centro e del nord, dove l'ampia copertura nuvolosa portata dalla perturbazione, sarà garanzia di precipitazioni diffuse e con carattere di persistenza. Inoltre sono attese abbondanti nevicate lungo i rilievi delle Alpi, con i fiocchi che inizialmente potrebbero scendere fino a 1000-1200 metri sui rilievi alpini della Lombardia e del Veneto, per poi salire di quota fino a 1200-1400 metri nel pomeriggio ed in serata. Ecco la previsione del modello americano GFS riferita alle precipitazioni di domani sera:

 

Lo sviluppo successivo degli eventi, dovrà inevitabilmente tener conto dei "capricci" portati da questa circolazione di bassa pressione che terrà in pugno le condizioni atmosferiche previste sullo stivale italiano almeno fino al prossimo mercoledì, con fenomeni che tenderanno a concentrarsi sui versanti adriatici e sulle regioni del Mezzogiorno, mentre al contrario, un miglioramento del tempo entrerà in gioco sulle regioni del nord. Ecco la previsione del modello lamma, calcolata per il pomeriggio di martedì:

 

L'evoluzione prevista nei giorni successivi, verrà ancora scandita da una circolazione di natura instabile, con elevate probabilità che dei nuovi annuvolamenti possano ancora disturbare le nostre giornate. A farne le spese sarebbero soprattutto i versanti adriatici e le regioni meridionali, nel periodo compreso tra martedì 3 e domenica 8 marzo, le correnti in ambito italiano avranno infatti ancora una provenienza di tipo settentrionale. Ecco la previsione calcolata dal modello europeo per sabato 7:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum