Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il primo giugno una perturbazione temporalesca proverà a spezzare l'assedio del caldo

Le previsioni di MeteoLive per il lungo termine.

In primo piano - 24 Maggio 2005, ore 11.34

Da mercoledì, come è ormai risaputo, cominceremo ad avvertire il caldo, anche se fino a venerdì per la verità non ci darà alcun fastidio, anzi farà solo piacere. La bolla di aria calda e stabile verrà punzecchiata già a partire da martedì 31 con infiltrazioni di aria più fresca e foriera di qualche temporale sparso al nord, ma sarà del primo giugno che una saccatura farà sentire il suo peso nel Mediterraneo, provocando probabilmente un deciso peggioramento e un generale calo delle temperature. Al nord sono attesi accumuli anche superiori ai 30-40mm, con valori medi attorno ai 10mm. Il calo sarà netto ma i valori resteranno comunque leggermente al di sopra della media. Dal 3 poi graduale ritorno a condizioni di stabilità ma questa volta grazie all'inserimento del più bonario anticiclone delle Azzorre, anticiclone che poi potrebbe spingersi un po' troppo verso nord, ma questo ve lo racconteremo un'altra volta. Intanto prepariamoci al primo vero caldo estivo che avrà il suo picco tra sabato e lunedì.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum