Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il meteo-punto di GROSSO sino a Capodanno! Arriverà il FREDDO?

La troposfera sembra ripetere schemi già visti nel recente passato, infischiandosene di ciò che avviene in stratosfera. Ecco le conseguenze?

In primo piano - 22 Dicembre 2018, ore 09.33

Feste di NATALE miti, da CAPODANNO più freddo con neve a quote basse in arrivo in Adriatico e al sud? Perché no. In fondo sono situazioni già viste negli ultimi anni, anche parecchie volte.

Il motivo va ricercato in un vortice polare che durante il periodo natalizio corre all'impazzata da ovest verso est e che poi a fine anno generalmente frena: dunque prima porta mitezza, poi favorisce una discesa di correnti fredde lungo i Balcani e in parte anche sull'Italia con conseguenze anche nevose a quote basse lungo l'Adriatico e su parte del meridione.

Sarà davvero così anche quest'anno, nonostante i clamorosi riscaldamenti previsti in stratosfera? La stratosfera lavora ai piani alti dell'atmosfera e quanto succede lassù può anche non lasciare traccia in troposfera, oppure può avere risvolti in alcune parti dell'emisfero boreale, ma non ovunque (ad esempio nel nord America ma non in Europa o viceversa). 

Per come si è messa la situazione in questo momento diciamo oltretutto che, anche ammesso e concesso che i movimenti stratosferici andassero in porto in troposfera, ci sarebbero solo poche chances di ricevere in Europa un'ondata di freddo di quelle che lasciano il segno, cioè SEVERE. 

Il freddo vero però da Capodanno potrebbe arrivare comunque se davvero la corrente a getto frenasse e l'alta pressione salisse di latitudine quanto basta per lasciar sguarnito il Mediterraneo centrale: a quel punto le correnti da est non tarderebbero a fare la loro "quasi" consueta visita alle nostre regioni adriatiche.

Naturalmente, nell'epoca della spettacolarizzazione del meteo, tutto viene enfatizzato e gonfiato e se normali ondate di freddo invernali vengono rappresentate come conseguenza di chissà quali sfracelli, immaginatevi se davvero la stratosfera dovesse cambiare i connotati alla stagione. 

Per il momento però non si vede altro che un film già visto, cioè quello di un Natale scialbo, senza neve, quella che ogni anno i bambini italiani e non solo loro, spesso aspettano invano. Peccato sembrava che le feste, almeno in montagna, potessero tingersi di bianco. Aspettiamo allora gli eventi futuri... 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum