Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I TEMPORALI di venerdì 17 luglio in Italia

Sarà una settimana condizionata dalle circolazioni instabili in arrivo da nord. il corpo nuvoloso più importante, l'unico che può essere definito come "perturbazione", ci riguarderà più da vicino tra la mattinata di venerdì e le 24 ore successive. Vediamo quali regioni ne verranno coinvolte.

In primo piano - 14 Luglio 2020, ore 12.00

Nei prossimi giorni lo stivale italiano verrà condizionato da una circolazione di venti settentrionali che porteranno instabilità soprattutto lungo i rilievi. Su Alpi ed Appennino il rischio di nuovi temporali diventerà elevato soprattutto dalla seconda metà della settimana. Dal canto suo, almeno per qualche giorno l'anticiclone delle Azzorre resterà confinato sull'ovest Europa, impedendo di fatto alle perturbazioni atlantiche di penetrare sul nostro continente attraverso i quadranti occidentali, gli impulsi di instabilità riusciranno quindi a raggiungere il nostro Paese scivolando lungo il fianco orientale dell'alta pressione e pertanto presentandosi sul nostro territorio come impulsi da nord. La fase di instabilità più accentuata è attesa tra venerdì e sabato, con il passaggio di un nucleo di vorticità associato a rovesci e temporali più organizzati lungo tutta la fascia adriatica, fino a raggiungere le regioni del sud entro sabato 18 luglio. 

Stima delle precipitazioni previste dal modello americano nella mattinata di venerdì, quando un veloce impulso d'instabilità proveniente da nord, comincerà a produrre i primi effetti sulle regioni settentrionali: 

Stima delle precipitazioni previste dal modello americano nel pomeriggio di venerdì, con lo sviluppo di rovesci e temporali lungo la dorsale appenninica centrale e settentrionale. Saranno possibili in questa fase locali sconfinamenti lungo la fascia costiera su Marche, Abruzzo, Molise:

Stima delle precipitazioni previste dal modello americano per la mattinata di sabato, con rovesci e temporali che si saranno ormai trasferiti al meridione, liberando le altre regioni: 


 

Nel complesso avremo a che fare con un passaggio d'instabilità piuttosto veloce, il quale avrà effetti più decisi sul tempo delle regioni orientali, sebbene qualche nube e qualche occasionale temporale soprattutto venerdì possa interessare anche i versanti tirrenici e le regioni di nord-ovest. Le temperature subiranno una nuova flessione più sensibile al nord e lungo l'Adriatico. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum