Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fronte freddo in arrivo DOMANI, poi sarà lotta tra gelo e alta pressione

In primo piano - 20 Gennaio 2022, ore 20.23

L'alta pressione sta subendo una lieve flessione a causa di infiltrazioni instabili dalla Francia e altre più fredde dal nord Europa: sarà questa flessione a determinare un peggioramento delle condizioni meteorologiche nella giornata di domani, venerdì 21 gennaio.
Il fronte freddo di una vasta irruzione artico-continentale (destinata a colpire duramente l'Europa orientale e il mar Nero) riuscirà a valicare i Balcani e a transitare sull'Adriatico, caricandosi di umidità e favorendo la formazione di piogge e acquazzoni. Questo fronte freddo arriverà dalle prime ore di domani mattina su Marche, Abruzzo, Molise, dopodiché transiterà anche su Puglia, Basilicata, Umbria, Lazio, Campania e Calabria entro il pomeriggio. Per finire toccherà alla Sicilia in serata.

Sarà un peggioramento piuttosto rapido ma incisivo: ci aspettiamo piogge diffuse e locali acquazzoni con qualche chicco di grandine; inoltre arriveranno nevicate sull'Appennino centro-meridionale generalmente oltre i 600-700 metri, in calo sul finire delle precipitazioni fino a 300-400 metri su Abruzzo e Molise e circa 500-600 metri tra Puglia, Basilicata e Calabria.
Dopo il transito del fronte freddo resterà un sostenuto vento di tramontana destinato a sferzare il Meridione ed il lato adriatico fino al termine della settimana.
Il week-end sarà freddo ma generalmente avaro di fenomeni a causa della maggior invadenza dell'alta pressione. Qualche fenomeno sparso è atteso in Puglia e Basilicata con fiocchi di neve in collina.
Anomalie di temperatura rispetto alle medie:

Tra lunedì e martedì l'Italia si troverà sul confine tra l'alta pressione delle Azzorre ed il gelo dell'est: l'obiettivo del gran freddo e della neve resterà l'area dell'Egeo e del mar Nero, soprattutto la Turchia occidentale, mentre avremo fenomeni quasi del tutto assenti in Italia. Il freddo invaderà con decisione la Puglia, il Molise, la Basilicata e la Calabria, ma le nevicate saranno molto sparse e isolate, concentrate perlopiù in Puglia. Qualche fiocco arriverà fino a bassissima quota, ma come detto saranno fenomeni molto isolati e sporadici. 
Sul resto d'Italia clima freddo nella norma e soprattutto secco, privo di precipitazioni.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum